Donne che emigrano all’estero

 

Tra la fine dell’ottocento e la metà del novecento, durante gli anni dell’emigrazione in Argentina, 2.500.000 italiani lasciavano il Bel Paese in cerca di fortuna nella grande America: tra loro, solo 500 mila erano donne.
Queste donne non partecipavano attivamente alla decisione di partire e lasciare tutto e la maggioranza di loro era costretta ad accompagnare padri e consorti per prendersi cura della famiglia.
Oggi, il volto femminile dell’emigrazione ha cambiato profilo e la motivazione che spinge le donne a partire e lasciarsi tutto alle spalle ha acquisito un carattere più complesso e di estrema varietà.

C’è chi nella valigia mette sogni e ambizioni, chi sente la necessità di vivere una vita diversa, chi parte con un biglietto in tasca, pronta per tornare, chi, invece, accompagna un amore o chi, semplicemente, è in cerca di un amore.
Qualunque siano le motivazioni che spingono oggi le donne italiane a emigrare, c’è sempre una componente che le accompagna nelle loro scelte e nel loro viaggio più intimo e personale: il coraggio.

Young woman standing with suitcase
La donna moderna migrante

“Il bello delle donne è che hanno paura, ma alla fine trovano il coraggio di fare tutto”

Queste parole diventano la mission di un progetto che ha inizio nel febbraio 2014, quando Katia Terreni, durante una permanenza di lavoro alle Seychelless, decide di aprire un pagina facebook dove riportare i suoi appunti di viaggio, i pensieri e le emozioni legati all’espatrio.

L’intento è quello di raggiungere altre donne italiane, proprio come lei espatriate, con le quali condividere sogni, aspirazioni, ma anche le paure e i disagi di chi ha lasciato il paese d’origine e vive lontano dagli affetti più cari.
La pagina diventa presto un contenitore di storie di donne italiane emigrate che si raccontano a ruota libera attraverso una prospettiva intensa di emozioni.

I racconti diventano così testimonianze, un modo per conoscere e confrontarsi.

Dalla pagina è nato poi un bellissimo sito e un e-book ”Donne che Emigrano all’Estero”.

In questo e-book, 34 donne emigrate in tutto il globo si raccontano, soffermandosi sugli aspetti specifici del proprio vissuto: gli affetti, il lavoro, la vita quotidiana, l’arte, la musica, la cucina, usi e costumi del nuovo paese, la difficoltà di integrazione e il distacco con la terra d’origine.

Donne che Emigrano all’Estero offre una prospettiva nuova di esplorare il mondo e lo fa da un punto di vista tutto al femminile.

Con questo e-book,  il mondo non sembrerà più così lontano.

donne
L’ e-book di Donne che Emigrano all’ Estero

Gli introiti ricavati dalle vendite verranno devoluti all’Associazione Ai.Bi. che si occupa della tutela dei bambini e la promozione delle adozioni internazionali.

Puoi dare il tuo contributo acquistando il libro e,se desideri saperne di più prima dell’ acquisto, puoi leggere l’estratto su  Amazon.

di Rory