#dontjudgechallenge: blogger si imbruttiscono per poi tornare belli

 

Se negli ultimi giorni vi siete imbattuti nell’hashtag #dontjudgechallenge e non avete capito perché alcuni blogger hanno postato immagini di loro truccati per sembrare più brutti, per poi mostrare i miracoli di un perfetto make up, ecco che oggi vi spieghiamo il perché di questo “progetto”, che è stato ideato da Em Ford, una beauty blogger inglese.

dontjudgechallenge
Blogger partecipano a #dontjudgechallenge

Lo scorso 2 luglio, la blogger britannica, famosa per le sue abilità nel nascondere l’acne, ha deciso di pubblicare un video in cui si mostrava al naturale, con tutte le imperfezioni.

Ecco qual era l’intento della blogger:

Volevo realizzare un film per mostrare come i social media creino aspettative distorte, sia per gli uomini che per le donne. Siamo così abituati a falsi stereotipi di perfezione e a compararci con standard di bellezza non realistici. In questa società, è difficile ricordare che la cosa più importante è che siamo tutti belli, ciascuno a suo modo“.

Un intento nobile, che però è stato travisato da altri blogger, che hanno pensato bene di imbruttirsi per poi ritornare bellissimi: ovviamente in foto e video fortemente criticati sui social, da persone che li accusavano di non avere rispetto per chi soffre veramente per il proprio aspetto fisico. C’è chi li ha accusati di prendersi gioco di queste persone e delle loro insicurezze, non potendo nemmeno immaginare cosa voglia dire sentirsi brutti!

Fonte foto: Youtube

di Redazione