Dormire con il proprio cane fa bene alla salute

 

C’è chi pensa che dormire con il proprio animale domestico sia sbagliato: è poco igienico e si viene disturbati di notte dai loro movimenti.
Eppure un recente studio del Center for Sleep Medicine della Mayo Clinic di Scottsdale, in Arizona, dimostra esattamente il contrario.
Il lavoro dell’equipe della dottoressa Krahn, i cui risultati sono stati pubblicati nella rivista ‘Mayo Clinic Proceedings‘, ha dimostrato che più della metà dei pazienti della clinica del sonno che avevano animali domestici ha assicurato di dormire con loro nella propria camera da letto.

Per la ricerca, gli studiosi hanno intervistato 150 persone, precedentemente trattate presso il Centro di Medicina del sonno, e il 20% degli intervistati ha dichiarato di essere stato disturbato durante la notte dall’animale a causa dei suoi movimenti, del suo odore o respiro, ma il 41% ha confessato di dormire meravigliosamente bene con il proprio amico a quattro zampe sotto le lenzuola.

Tra le altre cose hanno affermato di sentirsi confortati, maggiormente sereni e più caldi d’inverno. Sensazioni condivise in particolar modo dalla persone che dormivano da sole.

Sembrerebbe, inoltre, che condividere il proprio letto con gli amici pelosi rafforzi i legami e aiuti a sentirsi più sicuri, perché i cani e i gatti hanno un sonno più leggero e se ci fosse un qualsiasi pericolo in casa lo avvertirebbero molto prima dei loro amici umani. Non solo, dormire col proprio cane o gatto riduce i livelli di stress e aiuta a sentirsi sereni perché aumenta il livello di ossitocina, l’ormone del benessere.

 

di Eliana Avolio