Dove andare a Pasqua: le mete estere più gettonate

Dopo aver visto le mete più gettonate in Italia da chi vuole fare le valigie a Pasqua, eccoci qui a sognare più in grande con le mete estere che quest’anno saranno perfette per chi ha voglia e si può permettere di dedicare alla propria vacanza pasquale qualche giorno in più. Dove andremo all’estero per Pasqua 2017? Beh, tutto dipende da quanti giorni abbiamo a disposizione e da qual è il budget che vogliamo spendere per il nostro viaggio. Fatte queste considerazioni, non ci resta che fare i bagagli.

Per chi non vuole spostarsi molto, sono tante le mete europee che possiamo tenere in considerazione: Lisbona è la meta del 2017 ed è fattibile girarla in un weekend, ma non mancano altre città perfette per un viaggio di Pasqua corto o lungo che sia, come Londra, Barcellona, Praga, Berlino, ma anche la classica Parigi va sempre bene. E che ne dite, invece, di San Pietroburgo? Le temperature sono decisamente più accettabili ora!

Se vogliamo spostarci un po’ fuori dall’Europa, ci sono delle grandi capitali del mondo e delle metropoli che possono diventare la meta perfetta, ma a patto di avere qualche giorno in più a disposizione: tra le mete preferite non possono mancare New York e Tokyo, per farci affascinare da grattacieli e tecnologia.

Per chi ama più la natura, invece, consigliamo un viaggio in Thailandia, dove unire un tour del paese asiatico e magari qualche giorno di relax al mare, ma anche un Safari in Kenya o in SudAfrica. Il periodo non è caldissimo, ma si sta bene: e poi l’Africa è sempre una meta perfetta!

E ancora, possiamo pensare di trascorrere una Pasqua senza fare assolutamente nulla, magari in un bel resort alle Maldive o alle Mauritius, ma anche ai Caraibi o alle Hawaii. Fatevi conquistare dal dolce far nulla in riva al mare, in costume ad abbronzarvi con un bel cocktail in mano.

E, infine, non potevamo non citare l’isola di Pasqua: se si chiama così, non possiamo non visitarla proprio durante le vacanze di Pasqua, non vi pare?

di Redazione