Dove parcheggiare mariti e fidanzati quando si fa shopping

 

E’ un problema: vai a far shopping con tuo marito, il tuo fidanzato, il tuo ragazzo o anche un semplice amico e neanche cinque minuti dopo che hai iniziato noti musi lunghi, sbuffi, sguardi da cane bastonato, spalle accasciate, aria da martire… figurati quando sono passate due ore dall’inizio! A prescindere dal fatto che portarsi dietro il compagno (a meno che non sia anche lui un amante dello shopping) mentre si va a fare compere è controproducente, a Shanghai hanno risolto brillantemente il problema: ecco l’asilo dove lasciare mariti e fidanzati mentre si fa shopping.

La filosofia è un po’ quella degli asili presenti nei supermercati o nei recinti delle palline dell’Ikea: qui normalmente si lasciano i bambini in modo che loro possano divertirsi a giocare e noi possiamo fare acquisti in tutta tranquillità. Quella di Shanghai è invece la versione per adulti.

Questa è l'Husband Storage Room
Questa è l’Husband Storage Room

All’ingresso del supermercato Vanke è stata creata un’area non con le palline, ma dotata di comfort per bambini grandi: frigorifero con snack e bibite, televisione e anche una poltrona che fa i massaggi.

Quest’area si chiama Husband Storage Room, quindi Stanza di Deposito dei Mariti: lasci qui il marito o il fidanzato, lui si gode beatamente la partita o il filme  tu fai shopping senza avere di continuo quel contorno di sbuffi e “Non hai ancora finito? Vuoi comprare tutto il negozio? Ma quanto ci metti?”.

Dovete solo ricordarvi di andare a riprenderveli all’uscita, non vorrete incorrere nell’avviso dell’altoparlante “La moglie del signor Marco è attesa nella Stanza di Deposito dei Mariti”. Che poi mi chiedo una cosa: se gli dà così noia accompagnare le moglie a fare shopping, perché non stanno a casa? E queste signore, se sanno che il marito odia fare shopping con loro, perché si ostinano a portarselo dietro?

Foto: YouTubeWikimedia

di Laura Seri