Dublino: 3 gite che devi assolutamente fare

 

La capitale irlandese è una città accogliente che offre molte opportunità di svago oltre agli itinerari culturali.
Se volete, però, immergervi nel verde della natura e calarvi nella tipica atmosfera irlandese, dovrete fare qualche passo in più!
Non molto lontano da Dublino, infatti, esistono delle località dove potrete ammirare gli scorci caratteristici di quest’isola, come le brughiere, i laghi, le residenze d’epoca e le scogliere.

Questi luoghi sono facilmente raggiungibili dalla città e in una giornata è possibile visitarli.
Ho selezionato per voi 3 gite da fare nei dintorni di Dublino.
Vediamo dove si trovano e come facciamo a raggiungere le destinazioni.

– Bray

dsc_0380_2
Spiaggia di Bray

Questa località costiera si trova a soli 20 chilometri da Dublino e fa parte della Contea di Wicklow.
La cittadina di Bray ospita all’ incirca 30mila abitanti, il suo centro urbano è molto affollato, soprattutto durante il weekend.
E’ famosa per il suo lungomare abbracciato dalla spiaggia, dal monte e dalle case a schiera di epoca vittoriana.
Tra il mese di luglio e agosto, Bray si colora di musica, di spettacoli e di festival, rivolti a tutta la famiglia, che fanno di questa località una delle mete più frequentate dai dublinesi durante i mesi estivi.

Cosa fare

Il centro urbano è ricco di negozietti, boutique e librerie.
Per gli amanti delle escursioni, consiglio di continuare la passeggiata dopo la spiaggia, verso Bray Head, ovvero la montagna di Bray, e continuare fino alla croce, dove si potrà ammirare un meraviglioso panorama sul mare irlandese e sulla baia.

Dove mangiare

Di sicuro, quello che a Bray non mancano sono i pub e i ristoranti.
Vi consiglio il pub Ocean Bar & Grill, che regala una splendida vista sul mare e sul monte Bray Head.
Il posto ideale per assaggiare un piatto tipico: Irish beef & Guinness stew (stufato cotto nella Guinness).

Irish Stew and Guinness
Irish beef and Guinness stew

Come arrivare

Il mezzo più veloce e pratico per arrivare a Bray è la DART (Dublin Area Rapid Transit)
Questo treno speciale collega il centro della città con le due estremità della baia e raggiunge la località in circa 30 minuti.
I treni partono dalla stazione ferroviaria di Connolly ogni 15 minuti.

– Glendalough

13823492183_a721529a15_k
Vista sulla Abbazia di San Kevin

Glendalough, il cui nome significa ”valle tra due laghi”, si trova a circa 50 chilometri a sud di Dublino ed è sicuramente uno dei siti monastici più suggestivi d’Irlanda.
Ai suoi tempi, l’insediamento monastico, fondato nel IV secolo da San Kevin, era una vera e propria città: oggi quel che resta sono le rovine della chiesa, il monastero e una torre cilindrica, alta circa 30 metri.
La valle, che abbraccia il Wicklow Mountains National Park, è il posto ideale per chi è alla ricerca di tranquillità e vuole fuggire dal caos cittadino.

Un luogo magico, che regala vedute uniche, difficili da dimenticare.

Cosa fare

Una volta arrivati qui, avrete la possibilità di scegliere fra una serie di bellissime passeggiate nel verde dei boschi che circondano la valle (potete richiedere le mappe presso l’Ufficio informazioni in loco) .

Vi sono, infatti, ben walking trails che vi condurranno alla scoperta della valle.
Potrete scegliere fra sentieri di vari livelli di difficoltà fra i quali la Wicklow Way, un lungo itinerario di 130 km che va dal Marlay Park di Dublino a Clonegal, nella contea di Carlow.

Io, vi suggerisco di seguire il sentiero più semplice che vi porterà in soli 30 minuti al piccolo Lower Lake e poi al suggestivo Upper Lake.

Dove mangiare

Il Lynhams Hotel si trova vicino al sito monastico di Glendalough.
Al suo interno, l’hotel dispone di un ristorante e di un pub, dove potrete gustare una pinta e godervi un po’ di relax dopo l’escursione nei boschi.

Beers-Guinness-Alcohol-Ireland (1)
Pinte di Guinness

Come arrivare

La valle si raggiunge facilmente con il pullman che parte da Dublino, tutti i giorni, con orari diversi nel weekend.
St Kevin è il nome della compagnia che porta fino a Glendalough.
Per maggiori informazioni su orari e prezzi date un’occhiata al sito ufficiale.

– Howth

17093397739_42476e622a_h
Barche al porto di Howth

Howth è un piccolo porticciolo che si trova a soli 15 km dalla città di Dublino.
Questa cittadina era in origine un villaggio di pescatori: oggi vanta di essere un luogo estremamente romantico dove le coppie si riuniscono per passeggiare lungo il molo fino al faro che si protende nel mare, da cui è possibile godere una splendida vista sulla baia.

E’ anche la destinazione scelta da molti ciclisti e podisti, che si recano qui soprattutto nei fine settimana.

Cosa fare

Dopo aver fatto un giro per il molo West Pier, vi consiglio di dirigervi verso le scogliere, che rappresentano la principale attrazione di questa cittadina sul mare.
Il sentiero vi condurrà verso il ”Summit”, il punto più alto della scogliera, e all’Head of Howth, dove si possono ammirare stupendi panorami sul villaggio.

Prima però di imboccare il sentiero, vi consiglio di guardarvi intorno: potrete infatti incontrare le foche, che spesso si avvicinano ai pescherecci ormeggiati in cerca di cibo.

Dove mangiare

Howth offre una vasta scelta di ristoranti e caffè.
Se avete voglia di mangiare pesce fresco, sul molo troverete pescherie e ristoranti tipici locali, come il Wrigths of Howth e The Brass Monkey.

Adiacente alla stazione della Dart, troverete il famoso pub The Bloody Stream.
Questo pub è molto caratteristico, l’ideale per chi vuole sostare e gustare una buona pinta accompagnata da un piatto di ostriche irlandesi.

IMG_20140819_185541
Ostriche irlandesi

Come arrivare

Potete raggiungere Howth prendendo la DART, dalla stazione principale di Connolly.
Arriverete a desinazione in 30 minuti circa.

 

di Rory