Ecco cosa succede a respirare l’elio dei palloncini

 

Alzi la mano chi non ci ha mai provato… Se siete ancora tra quelli che non ci hanno mai fatto un pensierino, sappiate che siete ancora in tempo, magari acquistando un bel palloncino di quelli che svolazzano e che i bambini perdono sempre alle sagre di paese. Di cosa stiamo parlando? Ma ovviamente di respirare l’elio che è presente all’interno dei palloncini. Ecco cosa succede quando lo facciamo.

palloncini (2)
Cosa succede quando si respira l’elio dei palloncini

Chi ha già provato questo esperimento sulla sua pelle, anzi, sul suo respiro, sa bene cosa accade: quando si respira l’elio dai palloncini la nostra voce cambia di tonalità e subisce quello che viene comunemente definito come “Effetto Paperino“… Avete presente il papero amico di Topolino che parla con una voce molto strana… Ecco, anche la vostra voce diventerà molto strana.

Perché? Ecco che la scienza arriva a rovinare il gioco (si fa per dire, ovviamente…) spiegandoci il perché di questa “magia“: quando respiriamo elio, un gas che ha una densità minore rispetto all’aria, la nostra voce passa attraverso una nuova via, formata da elio e non dalla solita aria. La velocità del suono sull’elio è tre volte maggiore rispetto a quella sull’aria ed è proprio l’alterazione della velocità del suono a causare un aumento della frequenza della voce, caratterizzata dai toni molto alti.

Detto questo, va bene fare la prova una volta, ma non prendeteci gusto e soprattutto non fatelo con altri gas… Meglio respirare l’aria, non trovate?

di Redazione