Ecco perché i gatti neri non portano sfortuna

 

Ma chi lo ha detto che i gatti neri portano sfortuna… Lo sapevate che oggi si celebra proprio la Giornata del Gatto Nero? Da 12 anni il 17 novembre è dedicato proprio ai micini che possono vantare un manto scuro, che mette ancora di più in risalto i loro bellissimi occhi. La giornata è nata proprio per combattere tutte quelle superstizioni e quelle false credenze nate intorno a questo splendido animale. Superstizioni e leggende che sono decisamente dure a morire. Ma da dove nasce la storia secondo cui i gatti neri porterebbero sfortuna? Ha radici molto lontane…

gatto-nero1
Non è vero che i gatti neri portano sfortuna

La Giornata, che viene celebrata in Italia e in altri paesi europei con appuntamenti e iniziative dedicate proprio ai gatti neri, vuole sfatare il mito del gatto portasfortuna, che conduce molte persone superstiziose a non attraversare la strada se prima di loro è passato proprio un esemplare felino dal manto scuro.

gatto-nero3
Oggi è la Giornata del Gatto Nero

Ma si tratta solo di leggende prive di fondamento, che dovrebbero essere combattute: è dai tempi dei roghi delle streghe che il gatto nero è visto come simbolo di sfortuna, spesso legato proprio a personaggi additati come fattucchiere o devoti al Diavolo. Ma i poveri gattini sono solo delle vittime delle dicerie e dell’ignoranza.

Ecco perchè oggi tutti dovremmo fare qualcosa per riscattare tutti i gatti neri bistrattati per anni: magari accogliendone proprio uno in casa… L’unica cosa sfortunata in tutta questa storia è l’ignoranza delle persone!

gatto-nero2
Che dite di adottare un gatto nero?

E per tutti i gatti neri, ecco la canzone che oggi non può mancare nelle loro case:

di Redazione