Ecoturismo: 5 destinazioni per gli amanti della natura

 

Quello di Ecoturismo è un concetto ormai più che conosciuto data la tendenza moderna che, in contrapposizione con modernità e prodotti sintetici, sembra spostarsi verso un ritorno al naturale e al contatto con la natura.
Aumentano le agenzie che si occupano di Ecoturismo, associazioni che organizzano tour ecoturistici, ma anche particolarità tra le attrezzature, come ad esempio, per gli appassionati di campeggio, la tenda biodegradabile in cartone e cera d’api adatta ai campeggi eco.

Le migliori destinazioni per l'ecoturismo
Le migliori destinazioni per l’ecoturismo

Ma cosa si intende per ecoturismo?

L’ecoturismo è ormai considerato un modo di viaggiare “responsabile”. Il turista visita un paese straniero rispettando l’ambiente naturale, la cultura del luogo, con il suo viaggio sostiene e contribuisce alla crescita economica e al benessere della popolazione locale. In molti evidenziano 5 elementi che contraddistinguono l’ecoturismo:

1- partecipazione della popolazione del posto alle attività turistiche;
2- compatibilità turistica con l’ambiente e la società del posto, quindi il turismo non intacca ambiente ed abitudini
3- turismo come base dello sviluppo economico locale;
4- gestione razionale e protezione delle risorse naturali;
5- profitto per la popolazione del luogo dalle attività economiche.

Se sei una persona a cui piace immergersi nella natura e respirare un po’ d’aria buona dandoti ad attività vitali, alcune destinazioni sono migliori di altre per le tue prossime vacanze ecologiche.

1- Svezia

Le migliori destinazioni per l'ecoturismo
Ecoturismo: la Svezia

La Svezia spesso non è considerata per una vera vacanza, magari per un tour di ecoturismo.
Eppure i suoi stupendi boschi. Si può partire per Stoccolma per poi spostarsi di un paio di ore e immergersi nella foresta svedese. Già Stoccolma di per se è una città abbastanza tranquilla rispetto alle metropoli alle quali siamo abituati, immaginate come può essere il bosco al di fuori della città: un vero paradiso della tranquillità.

2- Norvegia

Essendo partita con i paesi del nord non posso non considerare la cugina della Svezia: la Norvegia.

I fiordi norvegesi sono sicuramente uno degli spettacoli naturali più conosciuti e apprezzati al mondo, meta fissa di compagnie di crociera, ma anche di tour di gruppo o, meglio ancora fly & drive assolutamente liberi. Per chi non vuole comunque cimentarsi in tour in auto che si trovano a coprire lunghe distanze, una crociera ai fiordi può essere sicuramente un’ottima alternativa di ecoturismo in Norvegia.

3- Kenya 

Ecoturismo: il kenya
Ecoturismo: il Kenya

Purtroppo la situazione politica rende un po’ complicato allontanarsi dalle zone turistiche, perché questa sarebbe la via giusta per entrare nella natura selvaggia africana. Affidarsi a delle guide esperte è comunque una via giusta per conoscere la natura dell’Africa, i suoi animali e le sue savane.

4- Costa Rica

Ecoturismo: Costarica
Ecoturismo: Costarica

Nonostante gli italiani abbiano più difficoltà a partire per la Costa Rica, questa è una delle destinazioni predilette dagli ecoturisti grazie proprio alla grande varietà di flora e fauna. Basta allontanarsi un paio di ore dalla capitale San Jose per immergersi nella natura

5- Brasile

Ecoturismo: il Brasile
Ecoturismo: il Brasile

Un paese immenso fatto di mare, montagna, foreste, fiumi, laghi, una destinazione difficilmente visitabile per intero, eppure una varietà di ambienti che attrae una gran moltitudine di turisti.

6- Canada

Ecoturismo: Canada
Ecoturismo: il Canada

Personalmente credo che il Canada sia una delle migliori destinazioni per chi cerca il contatto con la natura. Immensi parchi naturali verdi o bianchi se adorate le basse temperatura invernali. Sono ben 36 i parchi nazionali da visitare: forse una sola vacanza non vi basterà.

7- Dubai

Ecoturismo: Dubay
Ecoturismo: Dubai

Per concludere non poteva mancare una curiosità: avreste pensato a Dubai come destinazione per l’ecoturismo?
Beh, il National Geografic ha pensato di inserire Dubai in una speciale classifica di destinazioni ideali per l’ecoturismo e probabilmente non è una scelta a caso. Pensateci bene: il deserto, anche se le apparenze ingannano, non è affatto un ambiente morto, nasconde una vita unica e una grande varietà di specie animali adattate a questo aspro ambiente.

 

 

di Agnese.C