Fai un occhiolino e lo smartphone si sblocca

 

L’operatore giapponese NTT DoCoMo ha recentemente dato l’annuncio di un lancio molto interessante, vale a dire l’arrivo del dispositivo Arrows NX F-04G, che sarà basato su sistema operativo Android (quello di Google, per intenderci) e che integrerà una particolare tecnologia ideata da Fujitsu, presentata in occasione dell’ultimo Mobile World Congress di Barcellona. Che cosa fa questa tecnologia? E’ in grado di riconoscere l’iride, permettendo ai dispositivi che la montano di sbloccarsi semplicemente facendo l’occhiolino.

Scansione dell'iride
Scansione dell’iride

Kaoru Kato, ceo della compagnia, sottolinea che il dispositivo sarà il primo ad avere un sensore per la scansione dell’iride: un sistema che ci permetterà non solo di sbloccare il telefonino, garantendoci che solamente noi possiamo farlo (molto meglio della classica password), ma ci consentirà anche di fare tantissime altre cose semplicemente strizzando l’occhio.

Una tecnologia innovativa che potrebbe trovare molte applicazioni nella quotidianità, ma non è un sistema esclusivo di Fujitsu, dal momento che anche l’azienda cinese Zte ha svelato uno smartphone simile, il Grand S3.

La scansione dell’iride è il futuro della tecnologia?

Fonte foto: Ansa

di Redazione