Furti a Natale e Capodanno, come prevenirli

Natale e Capodanno non è solo un periodo di feste: purtroppo, complici le trasferte fuori casa, è anche uno dei periodi dell’anno, insieme a quello delle ferie estive, in cui i ladri vanno a nozze. Loro non vanno in vacanza, anzi, ne approfittano e colgono l’occasione per far visita alle case rimaste vuote per il periodo natalizio. Come fare per proteggere la propria casa? Risco Group, esperti in sicurezza, ci dà i suoi preziosi consigli:

Luci accese in casa!
Luci accese in casa!

– Sistemi di sicurezza “attivi” e “passivi”

E’ bene dotare le abitazioni di sistemi di sicurezza: porte e tapparelle blindate, serrature di sicurezza, vetri antisfondamento, ma anche allarmi di vario genere.

– Chiedere aiuto ai vicini di casa

Chiedete ai vicini di controllare di tanto la vostra abitazione, togliendo ad esempio la posta dalle buche. Sensibilizzate l’attenzione del vicinato su segnali anomali, come furgoni o persone sospette che controllano la via.

– Scovare nascondigli introvabili

Non conservate le cose di valore in armadi, cassetti e vasi, perché qui è dove i ladri vanno subito a cercare. La cassaforte è utile, ma solo con una combinazione segreta.

– Controllare la casa durante le vacanze, anche da lontano

Grazie alla tecnologia possiamo installare telecamere da interno ed esterno per controllare a distanza la nostra abitazione.

– Lasciare la luce accesa

Sembra un’ovvietà, ma non lo è. Lasciate una luce accesa per far sembrare che dentro ci sia qualcuno. Illuminate bene anche gli esterni.

– Non comunicare i piani di vacanza per non farsele rovinare

Non sbandierate ai quattro venti, anche sui social, i vostri programmi!

di Redazione