Giornata contro la violenza sulle donne 2016: gli eventi in programma

 

Oggi 25 novembre è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Questa ricorrenza è stata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare tutti nei confronti del tema della violenza sulle donne e del femminicidio. Purtroppo i numeri parlano chiaro: la violenza contro le donne è in aumento, ma fortunatamente sono in aumento anche la consapevolezza e le denunce alle forze dell’ordine. Diversi gli eventi in programma nelle differenti città italiane per ricordare questa ricorrenza, così come diverse aziende e strutture offrono il loro sostegno, qui ne citiamo qualcuno:

1) Roma: sabato 26 novembre si terrà la manifestazione nazionale #NonUnaDiMeno. Il corteo partirà alle ore 14.00 da Piazza della Repubblica

2) Milano: Lady Be, artista di Mosaico Contemporaneo, ricorderà la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne inaugurando nel quartiere Brera di Milano la mostra dal titolo Mai più violenza sulle donne. Aperta fino al 9 dicembre, troverete l’esposizione presso l’Ex Studio di Piero Manzoni in via Fiori Chiari. In mostra troverete otto Barbie Tumefatte, mentre in contemporanea l’artista in via De Amicis apre la mostra The Wall of Dolls (qui troverete una delle Barbie). Tutte queste Barbie mostrano uno dei segni della violenza: lividi, occhi neri, graffi… Si tratta di un modo per sensibilizzare le persone: anche l’arte può aiutare a denunciare la violenza sulle donne

Le Barbie di Lady Be
Le Barbie di Lady Be

3) CNCA Lombardia: gli operatori e le strutture del CNCA Lombardia attualmente si fanno carico di più di 200 fra donne e bambini che hanno subito maltrattamenti

4) Associazione Libellula Onlus: Dalani.it ha deciso di sostenere l’operato dell’Associazione Libellula Onlus. Per ogni ordine effettuato in data 24 novembre su Dalani.it, verrà devoluto 1 euro all’Associazione Libellula Onlus

5) Foggia: dal 22 al 27 novembre presso Parcocittà sarà possibile visitare la mostra Donna Fenice come messaggio di speranza per sostenere le donne che vivono in condizioni di soprusi e maltrattamenti

6) Monza: oltre alla consueta esposizione dei lenzuoli rossi da parte dell’Amministrazione Comunale, oggi verrà dipinta di rosso una panchina in via Gerardo dei Tintori. Inoltre troverete un banchetto informativo del Cadom presso l’Arengario di Monza. Domenica, invece, presso l’Arena Civica G. Brera, si terrà la corsa Run for Live – Woman against violence

7) Macerata: presso la biblioteca universitaria del Casb viene oggi inaugurata la mostra Donne e Lavoro

8) Palermo: presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali si terrà l’incontro Una sciarpa rossa contro la violenza sulle donne

9) Genova: nel capoluogo ligure arriva il Muro delle Bambole. In Piazza De Ferrari verrà eretto un muro formato da bambole portate dai partecipanti

Oggi è la Giornata Nazionale contro la violenza sulle donne
Oggi è la Giornata Nazionale contro la violenza sulle donne

10) Pisa: sul Ponte di Mezzo verrà issata la bandiera delle donne e su ben dieci palazzi del Lungarno verranno esposti drappi rossi

11) Pistoia: il Museo Marino Marini sabato 26 novembre dalle 17  proporrà un pomeriggio di lettura con storie vere, poesie, racconti e musica contro la violenza sulle donne

12) Rimini: il Cinema Multisala Settebello di Rimini ospiterà l’evento dal titolo Viva!, con tanto di mostra Non chiamatelo raptus di Anarkikka e spettacolo Voci nel Deserto. A seguire dibattito e presentazione del nuovo libro di Marilù Oliva dal titolo Il mestiere più antico del mondo?

13) Verona: è stato completato il progetto fotografico dal titolo Not in my name di Giovanni Bevilacqua. L’artista ha deciso di mettere a disposizione le sue fotografie per enti, istituzioni e organi di stampa che vogliono usarle nella Giornata contro la violenza sulle donne

Una delle fotografie di Giovanni Bevilacqua
Una delle fotografie di Giovanni Bevilacqua

14) One Billion Rising Revolution: in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, One Billion Rising Revolution ha deciso di lanciare la nuova campagna 2017 che avrà luogo il prossimo 14 febbraio 2017. Tanti gli eventi in programma quel giorno (balli di gruppo, letture e manifestazioni artistiche), in questa edizione la parola d’ordine sarà Solidarietà, soprattutto nei confronti di donne e bambini

 

 

 

Foto: Wikimedia

 

 

 

 

 

  

Vedi online

di Laura Seri