Gli esercizi per stare in equilibrio sui tacchi

 

Se non siete delle vere esperte in fatto di tacchi alti, potreste trovare difficoltà a camminarci sopra, rischiando di inciapare e camminare come se stesse calpestando delle uova. Ma ecco per voi qualche esercizio per evitare tutto ciò e per riuscire a stare in equilibrio.

Se sei alle prime armi, lascia perdere i tacchi a spillo. Punta piuttosto su un tacco con plateau che aiuta la tua stabilità e si calza più comodamente.  Prima di uscire, prova a fare degli esercizi di portamento a casa: indossando i tacchi, cammina con un bel libro sulla testa. Questo vi permettrà di trovare il giusto asse.

tacchi alti scarpe rosse
Stare in equilibrio sui tacchi

Un altro modo per evitare di cadre è camminare facendo passi piccoli – con eleganza e grazia – poggiando dolcemente tacco e punta. Aumenta poi di velocità solo quando avrai fatto molta pratica.

Quando cammini sui tacchi, ricordati di guardare avanti a te, dritta verso un punto. Ti aiuterà a non disorientarti  a non vacillare.  Stai sempre con la pancia in dentro e il petto in fuori, in modo da posizionarti dritta in piedi, e usa la tua muscolatura.

Per indossare bene i tacchi ci vuole capacità di sostegno e forza negli addominali, quadricipiti, polpacci e dorsali.  Fai infine degli esercizi di equilibrio a piedi scalzi: cerca di rimanere stabile il più possibile su una gamba sola, alternandole.

di Marianna Feo