Google vuole trasformare i tessuti in superfici interattive

 

Il futuro dei dispositivi indossabili passerà direttamente dai tessuti che andranno a comporre i nostri abiti. Altro che smartwatch, anelli che ci dicono quando il telefono squilla o braccialetti che ci informano sul nostro stato di salute. E se a dirlo è Google in occasione della conferenza per gli sviluppatori, c’è da crederci. Il motore di ricerca di Mountain View ha infatti annunciato l’iniziativa Project Jacquard.

Le novità di Google
Le novità di Google

Secondo il colosso informatico, il futuro dei dispositivi indossabili si nasconde direttamente all’interno dei tessuti, che potranno essere trasformati in superfici interattive. Tessuti che andranno semplicemente a comporre i nostri abiti, che diventeranno così i nostri strumenti per essere connessi.

Google non ha ancora svelato quanto costerà questa tecnologia, anche se sappiamo che ha già stretto una partnership con Levi’s per la creazione di vestiti interattivi da vendere in tutto il mondo.

Fonte foto: Flickr

di Redazione