Houtou Wan: l’antico villaggio cinese sommerso dall’edera

 

Solo la natura con la sua potenza e maestosità riesce a raggiungere in modo cosi naturale certi effetti meravigliosi.
Houtou Wan è un villaggio antichissimo di pescatori che si trova a Shengsi, un arcipelago di circa 400 isole alla foce del fiume Yangtze, in Cina.

houtou-wan
Houtou Wan in Cina

Ai tempi d’oro questo villaggio, cosi come tanti altri, era protagonista di numerosi scambi tra pescatori, centro commerciale e fulcro di svariate attività di una semplice, ma fiorente popolazione.

Purtroppo come sempre accade, lo sviluppo delle industrie e del terziario ha modificato in modo radicale nel corso degli anni l’economia dello Zhoushan.

houtou-wan
I miracoli della natura

Cantieri navali, trasporti, industria leggera, turismo e terziario hanno cominciato a divenire le principali fonti di reddito delle persone dell’area, cosicché i villaggi di pescatori sono stati progressivamente abbandonati.

Se solo 50 anni fa Houtou Wan era un porto estremamente attivo, oggi è solo più un vecchio villaggio dimenticato e deserto.

houtou-wan
Il vecchio porto cinese di Houtou Wan

La natura, però, a volte gioca scherzi strani ed è un po’ beffarda: l’edera rampicante, infatti, nel corso degli anni ha avuto la meglio su tutto coprendo e quasi “inghiottendo” completamente il villaggio cinese.

houtou-wan
Visione dall’alto di Houtou Wan

Un fotografo di Shanghai, Jane Quing, ha immortalato in una serie di foto stupende il miracolo compiuto dalla natura, non soltanto dal punto di vista estetico, ma anche da quello più “becero” economico.

Infatti, proprio grazie al bellissimo panorama che si può ammirare, dove il verde selvaggio e brillante della natura la fa da padrone, Houtou Wan, l’antico villaggio cinese di pescatori, è oggi una meta turistica molto gettonata, fonte di preziosi guadagni per la popolazione dei posti vicini.

houtou-wan
L’edera che ha avvolto Houtou Wan

All’interno delle case capita ancora di trovare alcuni anziani che non vogliono lasciare il paese di nascita, ma le abitazioni e tutti gli edifici pubblici sono oggi praticamente deserti.

E’ impossibile non rimanere completamente affascinati ed estasiati dal vecchio villaggio di pescatori, ricoperto di verde edera, simbolo di tempi passati che non torneranno più, quando le cose erano ancora diverse, quando il tempo scorreva vivace, ma lento e tutto forse aveva più senso.

 

di Cristina Saglietti