I 10 comportamenti delle ragazze felici

 

Ci sono dieci comportamenti che ci permettono di capire se una ragazza sia felice o meno. Si tratta di dieci abitudini sane, che rendono la nostra vita migliore e che faremmo bene ad adottare tutte noi: la nostra quotidianità ne trarrà giovamento. Man mano che si diventa più adulte, dovrebbe aumentare la nostra capacità di capire quali siano le cose che facciamo e che non facciamo che alterano il nostro benessere emotivo. Per coloro che non hanno ancora raggiunto questa maturità, ecco dieci abitudini e comportamenti che rendono felici le ragazze.

Cosa rende felici le ragazze?
Cosa rende felici le ragazze?

Non dicono Sì, quando vogliono dire No

Questa è una pessima abitudine che dovremmo perdere: quella sera non abbiamo voglia di uscire con le amiche perché siamo stanchi? Quel ragazzo che ci invita non ci piace? Diciamo No e basta, perché dire Sì di malavoglia quando qualcuno ci chiede di fare qualcosa che non abbiamo voglia di fare? Questa regola non si applica al capo sul posto di lavoro quando ci chiede di fare una determinata cosa, ovvio

Sono generose con i complimenti

Non siate timide, se ammirate lo stile di qualcuno, sorridete e fate un complimento, non abbiate paura di dirlo. Un complimento casuale, fatto con buone intenzioni, può dare una svolta alla giornata

Banditi i rancori

Il risentimento fa male più alla persona che mantiene il rancore che al destinatario. Lasciate andare il rancore in un modo o nell’altro, sia che perdoniate il colpevole sia che decidiate di ignorarlo.

Atti di gentilezza

Le ragazze felici fanno piccoli gesti di gentilezza spontanei, basta poco, magari lasciando un dolcetto sulla scrivania di un collega. Non devono essere gesti eclatanti e non vanno travisati, ma indicano solo gentilezza.

Non dicono che vogliono essere qualcosa, loro sono qualcosa

Le ragazze felici non si limitano a dire che vogliono essere scrittrici, cantanti o pittori, ma agiscono e fanno in modo di realizzare le proprie aspirazioni. Le parole non servono a niente, servono i fatti

Una lista di cose a cui essere grate

Provate a tenere una lista di cose a cui essere grate. Ci sono giornate in cui non ci sembra che ci debba essere niente per cui essere grate, ma in quei giorni nella lista annotate cose basilari come l’acqua calda, il gatto sulle gambe… vi renderete conto che il vostro stano d’animo migliorerà.

Hanno cura di se stesse

Le persone felici sanno benissimo che la cosa più importante nella vita è la loro salute mentale, fisica ed emotiva. Così investono tempo e denaro in modo da fare quelle attività che le mettono in pace con se stesse. Dedicarsi anima e corpo agli altri, rendendoli felici, ma non essendo felici e soddisfatte noi stesse, non è felicità, è stress

Hanno un rapporto sano con i soldi

Le persone felici sanno spendere in maniera oculata, sanno quando usare i loro soldi per realizzare i propri desideri, ma sanno anche quando metterli da parte e come fare per evitare di rimanere in rosso. E quando notano che il livello del conto in banca è basso, non continuano a spendere, ma sfruttano le loro capacità per aumentare le entrate.

Non si basano solo sui giudizi altrui

Tutti abbiamo a cuore le opinioni altrui, ma le persone felici non si preoccupano troppo del fatto di non piacere a tutti. Se piaci a tutti, vuol dire che non sei autenticamente te stesso e questo col passare del tempo provocherà stress.

Chiedono consigli a se stesse

Sanno ascoltare la propria voce interiore. Spesso quanto chiediamo consigli ci sentiamo a disagio e ci mettiamo sulla difensiva e questo perché in realtà sappiamo benissimo che l’unica persona che può darci una risposta siamo noi stessi.

di Laura Seri