I grandi classici della letteratura riassunti in una frase

 

John Atkinson è un vignettista che ha pensato bene di risolvere tutti i problemi di quegli studenti che non hanno voglia o tempo di leggersi i grandi classici della letteratura che, ammettiamolo, sono sempre dei tomi lunghi e, a volte, un po’ noiosi se la trama e lo stile non sono nelle nostre corde. Cosa ha fatto? Ha preso i libri che hanno fatto la storia della letteratura e li ha riassunti in una sola frase. Avete capito bene: libri lunghissimi, con tantissime pagine e trame a volte molto complesse raccontate con pochissime parole, che riescono a tirar fuori l’essenza di quei libri…

Cime tempestose

libri-cime-tempestose
Cime tempestose

“Cime tempestose”, di Emily Brontë: due che sono quasi fratello e sorella s’innamorano. C’è nebbia.

Delitto e castigo

libri-delitto-e-castigo
Delitto e castigo

“Delitto e castigo”, di Fedor Dostoevskij: assassino si sente in colpa. Confessa. Va in galera. Si sente meglio.

Don Chisciotte

libri-don-chisciotte
Don Chisciotte

“Don Chisciotte” di Miguel de Cervantes: un tizio attacca mulini a vento. Ah, è anche matto.

Guerra e pace

libri-guerra-pace
Guerra e pace

“Guerra e pace”, di Lev Tolstoj: sono tutti tristi. Nevica.

Inferno

libri-inferno
Inferno

L'”Inferno” di Dante Alighieri: succede un finimondo.

Moby Dick

libri-moby-dick
Moby Dick

“Moby Dick”, di Herman Melville: uomo contro balena. La balena vince.

Odissea

libri-odissea
Odissea

“L’Odissea” di Omero: veterano di guerra ci mette una vita a tornare a casa, e poi ammazza tutti.

di Redazione