I musei del mondo dove possiamo passare la notte

Tutti abbiamo visto “Una notte al museo“, un film che ci racconta quello che potrebbe succedere nei musei quando le luci si spengono, le porte vengono chiuse e all’interno non rimangono persone, se non si considera il guardiano notturno… Le installazioni prendono vita o almeno questo è quello che si vede nel film e che, fin da bambini, abbiamo sospettato, guardando con occhio attento le statue aspettandoci un movimento durante la visita, convinti che, non appena avremmo girato le spalle, sarebbero state pronte a farci una pernacchia. Se volete sapere cosa succede di notte in un museo, perché non visitare quegli edifici nei quali è davvero possibile dormirci la notte?

American Museum of Natural History di New York: qui potete dormirci solo se avete tra i 6 e i 13 anni. L’accesso notturno, con sacchi a pelo, è consentito sotto la grande balena blu e nelle sale dedicate all’età dei dinosauri. Ci sono date per soli maschi e date per sole femmine e pare che vadano letteralmente a ruba, anche se costano 145 dollari a bambino.

Rubin Museum of Art di New York: l’edificio che ospita la mostra permanente di arte tibetana offre ai visitatori di dormire dentro la struttura. Dream Over è l’evento per un’esperienza unica, che dura 12 ore e ci permette di dormire, meditare, pensare, riposarci tra opere d’arte davvero incredibili. Bastano pigiama e sacco a pelo.

International Spy Museum di Washington D.C.: i bambini tra i 9 e i 13 anni possono essere addestrati di notte come se fossero dei James Bond a stelle e strisce. Negli spazi espositivi viene realizzato un vero e proprio percorso per combattere il malvagio di turno e anche per decifrare segreti e codici. Costa 115 dollari a bambino.

Museum of Natural History di Londra: il museo inglese permette di dormire nell’edificio storico in occasione dell’evento Dino Snores for Grown-ups, rivolto solo agli adulti e del costo di 180 sterline. Aperitivo, spettacoli dal vivo, cena, musica, degustazione di insetti, visita notturna e maratona di film… Io salterei solo la parte degli insetti.

British Museum di Londra: i giovanissimi possono dormire tra le sale in alcune notte stabilite. Oltre a poter dormire in una location unica, viene offerta la cena e la colazione della mattina dopo, ma anche diversi giochi educativi.

Fonte: tpi

di Redazione