I trucchi per lavare le borse in lavatrice

 

Quante volte abbiamo lasciato le nostre borse sporche nella bacinella d’acqua, per ore ed ore, senza poi ottenere quel risultato di pulito tanto sperato. E’ davvero faticoso lavare zaini e tracolle in questo modo. Per questo motivo, ecco per voi alcuni trucchi per lavare le borse in lavatrice. Ecco come fare.

Le borse in tessuto  possono essere messe tranquillamente nel cestello. Si dovrà riempirle di stracci, per dare volume e far si che durante il lavaggio non perdano la forma.

Se all’esterno ci sono delle decorazioni, come strass e perline, il consiglio è quello di metterle all’interno di una retina o un vecchio collant. Impostare il lavaggio a freddo e utilizza un detersivo neutro, per capi delicati. Al posto dell’ammorbidente, potrai utilizzare del semplice aceto bianco.  Le borse in pelle ed ecopelle, invece, non posso invece essere mai lavate in lavatrice.

In lavatrice
Lavare le borse in lavatrice

Gli zaini e le sacche sportive devono essere inseriti all’interno di federe da cuscino, così che le parti metalliche non sbattano all’interno dell’oblò, rischiando di rovinarlo. Il lavaggio dovrà essere effettuato a 30 gradi e con l’utilizzo di un detersivo delicato.

Se le macchie sono molto persistenti, dovrai prima trattarle. Prepara una soluzione con una tazza e mezza di acqua, un quarto di sapone di Marsiglia, un quarto di glicerina e 10 goccedi un olio essenziale. Questo composto potrai usarlo come pretrattante, prima del lavaggio in lavatrice.

Fonte: momentodonna.it

 

di Marianna Feo