Il giro del mondo Veg: le mete top per vegani e vegetariani

 

Viaggiare è una cosa meravigliosa! Un luogo comune direte: sì è vero, mi sono alzata con una gran voglia di perle di saggezza trite e ritrite, ma quello che pensavo ieri parlando con una amica Veg è venuto fuori che viaggiare in alcuni posti non è poi così semplice per un vegano, come non lo è neanche per un vegetariano. Ci sono delle mete ideali per vegani e vegetariani?

Il mondo dei Veg si allarga sempre di più. Fortunatamente, rispetto a qualche tempo fa, è diventato più semplice trovare locali dedicati oppure una parte del menu di un ristorante adattabile alle proprie esigenze. Naturalmente in Italia la cosa è molto più semplice: la dieta mediterranea in fin dei conti prevede anche numerosi piatti di verdure che possono essere utilizzati come aiuto in caso di bisogno.

Questo non succede in altre nazioni. Io vivo a Praga e vi assicuro che, se non vi dirigete in un ristorante vegano o vegetariano (a seconda della vostra preferenza), su un menù vi risulterà piuttosto difficile trovare piatti che non contengano carne e dove non c’è carne si trova il formaggio o altri ingredienti ben poco vegani.

Fortuna vuole che anche qui a Praga ultimamente stiano aprendo molti ristoranti specializzati a buon prezzo senza considerare la forte presenza di ristoranti vietnamiti, o giù di lì, particolarmente indirizzati al mondo vegetale.

Allora un viaggiatore veg dove può viaggiare senza incontrare difficoltà insormontabili? Vediamo insieme le migliori destinazioni veg, mentre vi consiglio da subito un posto da evitare: la Germania… Avranno anche un migliaio di salse per dare sapori diversi ai loro salsicciotti, ma non cercate il mondo vegetale nei ristoranti. Naturalmente ci sono eccezioni, come vedrete di seguito

Le migliori destinazioni Veg del mondo

1- New York

Le migliori città per vegetariani e vegani
Le migliori città per vegetariani e vegani

E come fa a mancare New York tra le città più adatte al mondo veg?

Nella città in cui ogni movimento si fonda, in cui ogni moda viene seguita non è difficile trovare ristoranti veg, gelaterie veg, locali dove vengono serviti cocktail veg: wow, il paradiso veg si potrebbe dire.

2- Chiang Mai, Thailandia

Anche l’Oriente è sicuramente una meta ideale, soprattutto se si visitano i paesi di prevalente religione buddhista per i quali questo stile di alimentazione è particolarmente apprezzato.

Via quindi ai viaggi in Thailandia ricordandosi di passare per Chiang Mai e per uno dei suoi due ristoranti Pun Pun: un ristorante che coltiva direttamente gli ortaggi che cucina.

3- L’insolita Germania di Berlino

Le migliori città per vegetariani e vegani
Punti vendita Veganz

Come detto la Germania e la sua cucina non sono i migliori amici dei Vegani. Fortunatamente Berlino mette in pari l’offerta con una infinità di ristoranti specializzati e non solo. A Berlino si trovano infatti 3 punti vendita Veganz, una catena di supermercati votata alla vendita esclusiva di prodotti vegani.

4- Ghent

In Belgio si trovano numerose città particolarmente votate al mondo Veg, ma Ghent sicuramente è la testa di punta del mondo green in Centro Europa.
Pensate che in questa cittadina dal 2009 sono stati istituiti i meat-free thursdays, quindi ogni giovedì, in qualsiasi ristorante, c’è l’obbligo di offrire almeno una opzione vegan. Oltre questo sono molti i ristoranti specializzati e anche le manifestazioni lungo il corso dell’anno.

5- Londra

Cugina europea di New York non si fa mancare nessuna moda alla lista. Per il mondo culinario, poi, questa città ha un occhio particolare. Qualsiasi cosa di qualsiasi parte del mondo a Londra la puoi trovare e proprio per questo anche il mondo Veg è ben rappresentato.

Santuario incontrastato sicuramente il  The Mae Deli della vegan blogger Deliciously Ella.

6- Kuala Lumpur

Altra patria per il mondo green, negli ultimi anni a Kuala Lumpur sono nati come funghi ristoranti vegetariani e vegani. Impossibile non trovare quello che fa al caso vostro, magari potete provare il famoso Gopala Vegetarian Restaurant considerato il migliore della città.

7- Seul

In Corea del Sud i piatti vegetariani sono molto presenti nella cucina tradizionale: è infatti frequente trovare contorni di verdure o il kimichi a base di ortaggi.

Da provare a Seul il ristorante Hangwachae che ha il suo punto forte in alcune salse presentate per accompagnare le sue ricette.

8- Barcellona

Le migliori città per vegetariani e vegani
Il cibo del locale Teresa Carles

Città auto-proclamatasi Veggie City! Qui dove mare e città si toccano, dove la Sangria rende tutto più lucente, gli artisti di strada gestiscono il regno delle Rambla. Il mondo veg ha una sua storia che parte addirittura negli anni ’70.

Tappa immancabile allora il locale Teresa Carles aperto, pensate un po’, nel 1979.

 9- Praga

Le migliori città per vegetariani e vegani
Locali veg a Praga

Mi sento toccata nel profondo e vi propongo personalmente Praga. Allora diciamo subito, come ho detto all’inizio, che la cucina ceca è decisamente anti-veg.

Proprio per rispondere al fatto che i normali ristoranti non offrono alternative, sono una infinità i locali Veg che hanno aperto i battenti e in molti ci si finisce anche se non si è vegetariani o vegani, per sopravvivere alla continua offerta di carne!

Per i vegani un’alternativa di alto livello può essere LoVeg lungo la salita che porta al castello, piccolissimo, ma molto curato.

Altro indirizzo da sperimentare è Secret of Raw, o ancora Maitrea (dove si sperimenta la cucina ceca in versione vegetariana). Il consiglio comunque è sperimentare i ristoranti orientali, numerosissimi a Praga (il vietnamita da queste parti ha un bel successo).

Sei vegano o vegetariano e stai decidendo dove andare per la tua prossima vacanza? Che te ne pare di questi consigli?

di Agnese.C