Il primo matrimonio in Antartide non si scorda mai

Tom Sylvester e Julie Baum, sposandosi, hanno firmato un primato davvero eccezionale: nessuno mai prima di loro aveva fatto tanto. Cosa avranno fatto di tanto speciale questi due innamorati nel giorno più importante della loro vita, tanto da finire sui giornali di mezzo mondo? Semplice, si sono sposati laddove nessuno si era mai sposato prima. No, non nello spazio, ma in Antartide: mai nessuno aveva organizzato prima un matrimonio in Antartide.

Tom Sylvester e Julie Baum sono due guide polari, che hanno deciso di rendere davvero unico il loro matrimonio, sposandosi in una terra ostile per molti, ma non per loro che di mestiere ci lavorano e magari ci vivono pure. Prima che i cambiamenti climatici facciano il loro corso, meglio approfittarne, no?

La coppia è stata la prima a sposarsi ufficialmente in Antartide, nella stagione di ricerca di Rothera, che si trova sull’isola di Adelaide, che fa parte del British Antarctic Territory (Bat). Una cerimonia intima, come hanno sempre sognato: del resto chi potrebbe affrontare un viaggio fino in Antartide per assistere a un matrimonio?

La cerimonia è stata officiata dal responsabile della stazione e magistrato del territorio Paul Samways ed è legale, è un rito civile valido a tutti gli effetti, che ha unito in matrimonio i due che stanno insieme da più di 11 anni.

La coppia è abituata alle gelide temperature del luogo: il loro team, composto da una ventina di persone, ha il compito di mantenere in funzione la stagione durante l’inverno. E voi potete solo immaginare il freddo che fa in Antartide in inverno… Non osiamo nemmeno pensarci.

Il promesso sposo ha confessato: “Abbiamo sempre desiderato una cerimonia piccola e riservata, ma non avevamo mai immaginato che ci saremmo sposati in uno dei posti più remoti della Terra“, mentre la sposa afferma che non c’è posto migliore al mondo per giurarsi amore eterno. Contenti loro…

di Redazione