Il segreto delle donne cinesi per farsi selfie bellissimi

 

Vi è mai capitato di vedere sui social selfie di donne cinesi bellissime? Hanno spesso la pelle liscia, gli occhi profondi e un fisico “mozzafiato”. Il loro segreto sta in speciali applicazioni per la modifica delle foto, ma non come quelle che generalmente utilizziamo  noi.

Quste app vengono dalla Cina e creano un risultato nel ritocco quasi di livello “professionale”. Ad esempio, l’azienda  Meitu Inc. è una startup cinese che dal 2008 ha creato una serie di applicazioni che permettono di modificare i propri selfie per rendere i volti più belli.

Queste applicazioni, come MeituPic possono rendere gli occhi più grandi, il viso più magro, la pelle più chiara e le gambe più lunghe e sottili.  Sono state scaricate un miliardo di volte, producendo una media di quasi 4 miliardi di foto modificate. In Cina, chi usa queste app le chiama “zipai shenqi”, ovvero “strumenti divini per selfie”.

Selfie di due donne cinesi

Per fare queste applicazioni sono state utilizzate delle tecniche speciali, come il riconoscimento facciale e la modellazione in 3-D. L’elevata diffusione delle app per i selfie in Cina deriva dal fatto che le persone – specialmente le donne – sono quasi “ossessionate” dalla ricerca della bellezza fisica.

E’ molto diffusa infatti la tendenza tra le donne cinesi, anche molto giovani, di sottoporsi a interventi di chirurgia plastica al viso – nel 2013 la Cina è stato il terzo paese al mondo per numero di interventi di chirurgia plastica dietro a Stati Uniti e Brasile.

L’azienda ha anche prodotto una serie di smartphone progettati appositamente per fare selfie con una fotocamera davanti e una dietro.

di Marianna Feo