Il selfie drone è la moda del momento

Dove vai se il selfie drone non ce l’hai? La tendenza di questa estate 2017 parla chiaro: i selfie saranno ancora onnipresenti sui nostri social, ma al posto di usare bastoni stick o allungare a dismisura il nostro braccio, potremo sfruttare la tecnologia del drone, per poter effettuare autoscatti assolutamente unici e perfetti. Il minidrone è assolutamente comodo, non trovate? A patto di saperlo usare bene!

La tecnologia viene in nostro soccorso anche con i selfie: ormai sono il modo migliore che abbiamo per raccontare a tutti i nostri contatti sui social cosa stiamo facendo e, complici l’estate e le vacanze, questo sarà il periodo nel quale ci sbizzarriremo con selfie dal mattino alla sera… Senza esagerare, però, perché potreste risultare un po’ stancanti.

Tanti i selfie drone già sul mercato. Spark, ad esempio, è il nuovo mini drone per scattare selfie, che può essere controllato con il solo gesto delle mani. E’ leggero e può decollare dal palmo della mano ed è in grado di spostarsi, avvicinarsi, ritornare indietro. I comandi sono gestuali oppure si può usare un radiocomando o uno smartphone.

I selfie drone possono scattare fotografie e anche brevi video, il tutto facilmente condivisibile sui nostri canali social, così da mandare subito a tutti i nostri amici le fotografie delle nostre vacanze.

Oltre a Spark sono anche altri i droni che scattano i selfie, che possiamo trovare in vendita su Amazon o nei negozi di tecnologia online e offline.

Dite addio ai selfie tremolanti, non centrati, fatti male, che tagliano teste, gambe, amici… Con il selfie drone sarà tutto più facile.

di Redazione