Il sogno di bere birra alla spina a 10.000 metri diventa realtà

 

Anche la birra alla spina ci farà compagnia sugli aerei. Almeno, se viaggiate con la compagnia olandese KLM. Quando siete su un aereo e passa il carrellino con le vivande, vi tocca scegliere fra Coca-Cola, acqua o succhi di frutta vari, ma magari c’è qualcuno che vorrebbe ritemprarsi e farsi coraggio con un bel boccale di birra. Da adesso grazie a KLM e Heineken sarà possibile sorseggiare la birra alla spina anche a 10.000 metri di altezza. Finora il problema più grosso è stato quello di non poter utilizzare la bombola di CO2 sugli aerei, non sarebbe una cosa molto sicura.

Un aereo della compagnia olandese KLM
Un aereo della compagnia olandese KLM

Gli ingegneri della Heineken sono però riusciti a risolvere questo problema. Verrà infatti utilizzato un sistema che riesce a portare il fusto ai livelli di CO2 ottimali usando la pressione dell’aria. Unica avvertenza: non sono ancora riusciti a trovare una soluzione per la refrigerazione, quindi la birra alla spina potrebbe non essere proprio freddissima.

Foto: Wikimedia

 

 

di Laura Seri