Il Viaggio più bello

“Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno.” (D. Basili)
È così che funziona anche la maternità: un viaggio complesso attraverso un percorso pieno di gioie dubbi paure che solo una madre può realmente percepire, sentire, e capire.
La paura dell’ignoto, di non essere in grado, i dubbi, il buio di quel periodo in cui senti dentro di te il cambiamento ma non sai ancora come quando e cosa.

ombretta
Ombretta per Ford B-Max – #ilpiùbelviaggio

L’unica certezza è l’emozione, quel brivido dentro che ti spinge a sorridere e che ti porta giorno dopo giorno, nel tuo personale viaggio verso la vita.
La mia di strada è stata doppia: due cuoricini, due bambine diverse ma unite nello stesso grembo, due cuori a cui pensare, due battiti in cui perdersi la sera prima di addormentarsi.

La maternità cambia una donna, o per lo meno ha cambiato me.
In un istante, senza nemmeno pensarci troppo, tutta una vita si è smossa, tutto mischiato sul tavolo e sono cambiate le priorità, le decisioni, le sensazioni.
Succede che un giorno l’amore produce il suo frutto e da quel preciso momento te diventi mamma.

laura
Laura per Ford B-Max – #ilpiùbelviaggio

Ci sono dei momenti in cui pensi di non potercela fare, credi che gli eventi siano più grandi di te e non ti rendi minimamente conto di quanto sia importante quello che hai fatto.
Poi ci sono giorni invece in cui ti senti determinata, in cui credi che tutto quello che fai è la cosa migliore per tuo figlio, ma la verità è che anche quello è un viaggio, non più sola, dove cerchi la strada migliore per insegnare, per educare, per crescere.

alessia
Alessia per Ford B-Max – #ilpiùbelviaggio

La maternità per me è quel lungo viaggio in cui è necessario avere una mappa di riferimento ma poi metti il pilota automatico e speri che quello che hai deciso sia realmente giusto.
In cui hai bisogno di una spalla forte a cui appoggiarti, di una casa serena che ti tranquillizzi, di un’automobile sicura e spaziosa che ti trasmetta serenità e sicurezza.


Buon viaggio a tutte.

di Alessia Mariani