Insultano il suo anello da 100 euro, la risposta della sposa è epica!

L’anello di fidanzamento è prezioso per ogni futura sposa, che non vede l’ora di sfoggiarlo al suo dito anulare sinistro, per annunciare al mondo intero che, sì, il fatidico giorno del matrimonio sta per arrivare e il proprio principe azzurro ha fatto la sua promessa. Lo stesso ha fatto Ariel McRae che su Facebook ha deciso di mostrare l’anello che il compagno Quinn le ha donato in pegno d’amore dopo due anni che stanno insieme. Ma c’è stato qualcuno pronto a criticare quell’anello…

L'anello di Ariel e Quinn
L’anello di Ariel e Quinn

Ariel e Quinn non navigano nell’oro: si sono conosciuti due anni fa su internet e hanno problemi economici, tanto che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Ma nonostante tutto hanno deciso di sposarsi e lui, come da tradizione, le ha donato un anello. Economico, sì, ma pegno di tutto l’amore del mondo.

Mio marito non ha molti soldi, nessuno di noi due li ha. Dobbiamo raschiare il fondo del barile per pagare le bollette e comprare il cibo, ma dopo due anni di frequentazione abbiamo deciso che non possiamo più aspettare, e non lo faremo“.

Quando hanno acquistato i loro anelli (due al costo di 130 dollari), una collega della commessa che li aveva serviti, ha commentato aspramente la scelta:

Incredibile che alcuni uomini li usino come anelli di fidanzamento. Patetico”.

Ariel le ha risposto per le rime con un lunghissimo post su Facebook, in cui dà una risposta epica:

Non è l’anello che importa, è l’amore che ci mettiamo nel comprarlo che conta“.

Capito commessa acidella?

di Redazione