Keep calm e smetti di fumare con 4 facili metodi

 

Smettere di fumare è difficile, soprattutto se si è passati una vita con una sigaretta in mano o tra le labbra. E non è solo una questione di volontà. C’è l’abitudine, che gioca un ruolo tremendamente fondamentale. C’è il nervosismo, c’è la dipendenza, che può manifestarsi a livello psicologico anche dopo anni. È una scelta importante e strettamente personale, che si può ovviamente portare a casa con successo, però non senza fatica.

Quali metodi conoscete o avete già sperimento? I cerotti, le sigarette elettroniche che dopo il boom degli ultimi due anni stanno un po’ passando di moda, avete smesso di botto o siete andate diminuendo un pochino alla volta? Benissimo se tutto questo è storia vecchia e soprattutto non ha funzionato, potete provare qualcosa di nuovo.

Keep calm e smetti di fumare

smettere-fumare
Come smettere di fumare?

Se sei alla ricerca del metodo giusto, puoi provare a leggere “Keep calm e smetti di fumare” di Robert West (ed. Newton Compton), professore di Psicologia e direttore dei Tobacco Studies al Cancer Research dell’University College di Londra. Il libro finalmente è arrivato anche in italiano e parte da una verità assoluta: non esiste il metodo giusto. Quello che funziona per te, potrebbe non funzionare per un’altra persona. Ha elaborato quindi una serie di test, con studi alla mano, per guidare le persone verso l’addio delle sigarette in modo consapevole e meno forzato. Quali sono i percorsi proposti: consulente antifumo, prodotti alla nicotina, dieta, ecc. Avrà ragione il professore?

Smartphone contro le bionde

La tecnologia può davvero avere una funzione sociale e non solo per trovare l’amore. Sono numerose le App per smettere di fumare. Sono adatte ai più giovani e tra i nomi più famosi troviamo le classiche Stop Smoking e QuitNow! Forniscono un programma personalizzato per liberarsi della dipendenza. Possono essere divertenti e sicuramente costano poco.

Automassaggio

È una tecnica importante per tante patologie, come per esempio l’emicrania. Se siete presi da un’improvvisa e irresistibile voglia di fumare, non correte dal tabaccaio. Fermatevi, respirate, bevete un bicchier d’acqua e praticate un massaggio sulla mano (la zona del dorso tra l’indice e il pollice) o all’orecchio (esattamente il lobo). Bastano un paio di minuti per stimolare i microsistemi e sentirsi più calmi.

Trovare una soddisfazione economica

fumare-2
Bisogna trovare una motivazione forte per smettere

I soldi comprano tutto, tranne l’amore. Quindi non vi stupirete se la vostra voglia di fumare improvvisamente svanisse sotto compenso economico. Secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine dai ricercatori dell’Università della Pennsylvania di Philadelphia (Usa), la possibilità di ottenere un guadagno economico e di evitare una perdita di denaro potrebbe aiutare a smettere. Certo bisogna trovare un benefattore… ma gli accordi economici in famiglia si fanno sempre, senza troppe polemiche.

 

Credits: Pinterest

di Mariposa