La bicicletta ultraleggera ecologica realizzata con stampa 3D

 

Si chiama Aenimal Bhulck ed è una bicicletta tutta italiana davvero unica nel suo genere. La società veneta Eurocompositi, infatti, ha ideato questo nuovo modello che è veramente amico dell’ambiente: la mountain bike, proposta ovviamente in un verde che esprime tutta la sua anima green e non solo nella colorazione, è proposta con un telaio realizzato grazie alla stampa 3D, ultra leggero e, quel che più conta, realizzato con materiali eco compatibili.

Aenimal Bhulck1
Aenimal Bhulck, la bici green

La stampante 3D, grazie alla modellazione a deposizione fusa, ha creato le diverse parti del telaio, che poi in fabbrica sono state assemblate insieme: le parti sono realizzate in Pla, un polimero che deriva da piante come mais e canna da zucchero, quindi una materia prima riciclabile e 100% biodegradabile.

Aenimal Bhulck3
Il telaio è realizzato con stampa 3D

Ma la bicicletta è green anche perché per la sua realizzazione, grazie alla stampa 3D, è stata usata molta meno energia di quella che si usa se si ricorre ad altri materiali. E poi per la linea Aenimal viene utilizzata energia da fonti solari.

Aenimal Bhulck2
I materiali sono riciclabili e compostabili.

La speciale mountain bike, insignita all’Eurobike Award di uno dei 12 Gold Award assegnati dalla giuria, permette anche di risparmiare, perché il telaio ha un costo di produzione inferiore agli 80 euro.

Secondo i giudici del premio:

Aenimal Bhulck4
Il telaio è ultra leggero

Aenimal Bhulk potrebbe dare il via ad una nuova tendenza. E’ la prima mountain bike dove una stampante 3D è stata utilizzata per fare un telaio da materiali biodegradabili, riciclabili e riciclati. Stiamo assegnando un premio a questa innovazione perché la sua tecnologia è così rivoluzionaria che potrebbe rivoluzionare il modo con cui le bici sono personalizzate e realizzate“.

Ed è una tendenza tutta italiana!

Fonte foto: aenimal

di Redazione