La commessa di un negoziosorprende un uomo a rubare. Quando quest’ultimo comincia a svuotare le tasche la donna comincia un pianto a dirotto.

Ci troviamo in un grande magazzino, dove si trova di tutto: dal vestiario ai giocattoli a prodotti per la casa. Durante questo periodo di feste, Melanie Wilson, una delle responsabili del negozio, stava sistemando un reparto, quando una persona si è avvicinato a lei e gli disse che un uomo aveva rubato degli oggetti.

La donna così, ha seguito l’uomo fuori il grande magazzino, per cercare di recuperare ciò che aveva rubato. Il ladro è arrivato alla sua macchina, e Melanie lo ha immediatamente fermato.

Senza opporre nessuna resistenza, l’uomo ha subito confessato supplicando la donna di non chiamare la polizia. La donna ha accettato ed insieme sono rientrati nel negozio, per far sì che l’uomo restituisse la merce rubata. Quando l’uomo ha cominciato a svuotare le tasche, Melanie si è subito accorta che la merce rubata, era tutta mercanzia natalizia: addobbi, giocattoli e dolciumi.

Si è subito resa conto che l’uomo aveva rubato per la sua famiglia. “Ha rubato tutte queste cose per i suoi bambini?” ha chiesto la donna. Sebbene l’uomo non aveva un centesimo in tasca, voleva regalare un Natale dignitoso ai suoi bambini.

Cosi Melanie sentendo la sua storia, ha subito intuito quale era la cosa migliore da fare. La somma rubata dall’uomo, in tutto sfiorava i 75 euro, quindi la donna ha deciso di pagare il tutto di tasca sua , aggiungendo altri 25 euro per incartare i regali. Shawn, l’uomo che aveva compiuto il furto non credeva ai suoi occhi.

L’emozione è stata talmente forte che non ha retto lelacrime ed è scoppiato a piangere. “Non posso credere che stia succedendo davvero”. Queste le parole di Shawn che, grazie al cuore grande di Melanie ha potuto regalare un Natale dignitoso ai suoi bambini.

di Ivan