La cultura a Bologna è C.A.C.C.A

 

L’arte e la cultura a Bologna sono C.A.C.C.A... Non si poteva scegliere acronimo peggiore per il nuovo Centro di Arte Contemporanea sulla Cultura Alimentare: l’annuncio dell’inaugurazione è stato fatto su Twitter, dalla pagina ufficiale del Comune di Bologna. Comune che forse non ha pensato alle conseguenze di scegliere un acronimo del genere o magari non ci hanno fatto nemmeno caso… Cosa impossibile, visto che il Comune di Bologna è proprio scivolato sul C.A.C.C.A…

bologna-cacca
L’annuncio del C.A.C.C.A. su Twitter!

Ovviamente subito si è scatenata l’ironia della rete, che ha preso a ridere, come spesso fa, la scelta del Palazzo d’Accursio di abbreviare un progetto altisonante come quello del Centro d’Arte Contemporanea sulla Cultura Alimentare con questo acronimo… Beh, del resto, come fa notare qualcuno, è lì che va a finire il cibo…

bologna-cacca2
E come l’hanno presa su Twitter…

Come ha reagito il Comune di Bologna? Non ha reagito, in realtà: il tweet è ancora lì, l’acronimo pure… E forse in giunta qualcuno si sta facendo grasse risate visti i tweet di risposta degli utenti di Twitter…

bologna-cacca3
Ci si chiede come sia nato l’acronimo…

Dai, ditecelo: ve n’eravate accorti e l’avete fatto apposto per far parlare di voi oppure no?

bologna-cacca4
E c’è chi proprio non ha gradito!

di Redazione