La “magia” delle righe in bianco e nero che diventano a colori

 

Vi ricordate di The Dress, il vestito che cambiava colore a seconda dell’immagine (e della luce)? Aveva tenuto banco per qualche giorno, fino a quando non ci era stato svelato l’arcano. Poi era stata la volta dello smalto che cambia colore a seconda dello sfondo e del giochino della pillola blu o pillola rossa. Oggi, invece, vi proponiamo le righe in bianco e nero che miracolosamente diventano a colori. Si chiama McCollough Effect.

Deve il suo nome a Celeste McCollough, la psicologa americana che per prima lo scoprì nel 1965. Prima di dirvi come funziona, un avvertimento:

non guardatelo per più di qualche minuto, altrimenti la visione del bianco e del nero sarà alterata per qualche mese.

Step 1: guardate per un minuto questa immagine fissando, senza mai distrarvi, il suo centro.

Step 1: fissate questa immagine per un minuto
Step 1: fissate questa immagine per un minuto

Step 2: fate la stessa cosa con l’immagine che vi proponiamo qui sotto.

Step 2: fissate questa immagine per un minuto
Step 2: fissate questa immagine per un minuto

 

Step 3: tornate alla prima immagine, quella con le strisce in bianco e nero e ripetete per circa 3 minuti.

Cosa è successo? La prima immagine vi sarà apparsa a righe colorate e non più in bianco e nero come nella prima visione. Il motivo per cui accade questo non è ancora noto, forse potrebbe trattarsi di un meccanismo del cervello che è portato a correggere quelli che lui ritiene degli errori.

Fonte foto: DailyMail

di Redazione