La rivincita delle donne italiane

In questi primi sei mesi del 2015 non c’è storia, tra le italiane e gli italiani che hanno tenuto alto l’onore della nazione agli occhi del resto del mondo ci sono quattro donne e un uomo. E delle quattro donne, tre sono scienziate. Parliamo di Simonetta Di Pippo (a capo dell’Unoosa), Fabiola Gianotti (direttrice del CERN), Samantha Cristoforetti (astronauta dell’ESA) ed i due finalisti al Global Teacher Prize (Premio “Nobel” per l’Insegnamento) Daniela Boscolo e Daniele Manni.
A nostro avviso non è un caso e, se abbiamo ragione, ne avremo prova nel prossimo futuro. Le donne italiane iniziano a farsi sentire e a farsi sentire forte. Queste le loro storie.

Simonetta di Pippo, una donna… spaziale

L’astrofisica Simonetta Di Pippo è diventata direttore dell’United Nations Office for Outer Space Affairs (Unoosa) ed è la prima volta che l’Italia arriva al vertici dell’organismo responsabile per i programmi dell’ONU di promozione della cooperazione internazionale nel settore spaziale. L’astrofisica italiana, nata a Roma nel 1959 ed entrata all’ASI fina dalla sua fondazione nel 1988, è stata Direttore del Volo Umano presso l’Agenzia Spaziale Europea e consigliere speciale del Direttore Generale dell’ESA, mentre è l’attuale Responsabile dell’Osservatorio per la Politica Spaziale Europea per l’Agenzia Spaziale Italiana.

simonetta_dipippo
L’astrofisica Simonetta Di Pippo

Fabiola Gianotti: il Cern di Ginevra nelle mani di una donna italiana

La scienziata italiana Fabiola Gianotti è stata nominata nuovo Direttore Generale del Cern di Ginevra, alla guida, quindi, del più importante centro al mondo per la ricerca in fisica delle particelle. E’ la prima volta che nei 60 anni di vita del centro di ricerche di Ginevra, uno dei maggiori al mondo, una donna ricopra il ruolo apicale del Cern. Gianotti, già collocata quinta dalla rivista Time nella graduatoria delle persone influenti dell’anno nel 2012 con tanto di copertina, è romana, classe 1962.

Fabiola Gianotti
La scienziata italiana Fabiola Gianotti

Samantha Cristoforetti, nostra inviata nello spazio

L’astronauta dell’Esa Samantha Cristoforetti ha iniziato la sua missione spaziale ‘Futura’ dell’Asi sulla Iss, diventando la prima italiana ad andare nello spazio. Nata a Milano ma cresciuta a Malè in provincia di Trento, la sua carriera in Aeronautica Militare comincia nel 2001, con la frequenza del Corso Regolare presso l’Accademia di Pozzuoli.  Nel 2005, con grado di Tenente, viene inviata alla scuola di volo Euro-NATO Joint Jet Pilot Training, dove consegue il brevetto di pilota militare.Tornata in Italia, è assegnata al 51° Stormo di Istrana su velivolo AM-X.

samanta_cristoforetti
L’astronauta dell’Esa Samantha Cristoforetti

Daniela Boscolo, l’italiana in classifica tra i top 50 insegnati al mondo

Tra i 50 insegnanti migliori al mondo, Daniela Boscolo è docente di un istituto tecnico della provincia di Rovigo. La prof insegna a studenti diversamente abili e ha sperimentato metodi diversi per sviluppare la loro capacità d’interazione. Realizza progetti per inserire nella normale vita scolastica alunni con esigenze educative speciali. Ha conseguito una formazione specifica che, oggi, trasmette anche a futuri insegnanti presso l’università di Padova. Nel 2010 ha ottenuto il riconoscimento di “miglior insegnante dell’anno”, assegnato da una società di gestione del personale.

Daniela-Boscolo
Daniela Boscolo è docente di un istituto tecnico della provincia di Rovigo

Nota di colore (rosa), il vincitore del Premio Nobel per l’Insegnamento è l’americana Nancie Atwell, donna naturalmente.

di Redazione