L’antifurto per bici che provoca il vomito nel ladro

 

Siete stanchi delle biciclette che vengono rubate? Mettete per caso così tanti lucchetti alla bici, che quando avete finito è già ora di tornare a casa? Volete un antifurto che sia in grado davvero di proteggere il vostro mezzo ecologico dai malintenzionati che, purtroppo, sono dappertutto? Bene, sappiate che abbiamo trovato la soluzione ai vostri problemi: siete pronti a scoprire l’antifurto per biciclette che provoca il vomito nel ladro, rendendo vano il suo tentativo di rubarci la bici?

Skunklock
Skunklock

Si chiama Skunklock ed è stato proposto da Daniel Idzkowski su Indiegogo, la piattaforma per il crowdfunding: in pratica questo antifurto è in grado di sprigionare, quando viene manomesso, una sostanza il cui odore è così disgustoso da provocare immediatamente il vomito nel ladro, che è costretto a fuggire per non stare ancora più male.

L’idea è venuta in mente al suo creatore, un imprenditore e inventore di San Francisco, dopo il furto di bicicletta subito da molti dei suoi amici: lui ha pensato di creare un antifurto che potesse scoraggiare i ladri e c’è riuscito, grazie a una sostanza chimica che è così nauseante che nessuno potrebbe continuare a fare quello che sta facendo in sua presenza.

Con 99 dollari più le spese di spedizione è vostro, ma dovrete pazientare fino a giugno 2017, sperando che non vi rubino prima la bici!

di Redazione