Le metropolitane più strane e originali del mondo

 

Caotica, buia e frenetica? Non è detto!
Una metro non dev’essere per forza tetra e triste… e meno male, dato che migliaia di persone ogni giorno ci passano un sacco di tempo.
La metro è uno dei mezzi più veloci ed economici per spostarsi in città ed è anche un modo per conoscere meglio il luogo in cui ci troviamo, perfino il carattere dei suoi abitanti. La metro può essere anche sinonimo di arte, trionfo di bellezza, luogo originale e teatro di espressione, tra architetture d’avanguardia e luci al neon: facciamo insieme un tour alla scoperta delle linee della metro più strane e originali del mondo, alcune davvero insospettabili.

Qual è la vostra preferita? 🙂

1. Stazione di Toledo – Napoli, Italia

Stazione Toledo a Napoli
Stazione Toledo a Napoli

Napoli, stazione di Toledo: un tunnel mosaicato accoglie i visitatori con sfumature luminose e un tuffo nel blu. La fermata è a bassa emissione di anidride carbonica ed è stata disegnata dall’architetto spagnolo Oscar Tusquets Blanca, che si è ispirato alle trasparenze e ai colori del mare, con installazioni luminose di Robert Wilson. La fermata fa parte del progetto delle stazioni dell’arte napoletane, circa 200 opere d’arte realizzate da artisti internazionali e architetti locali emergenti.

2. Tunnelbana, T-Centralen (Kunkgstragarden) – Stoccoloma, Svezia

T-centralen
Tunnelbana – Stoccolma

Il sistema metropolitano di Stoccolma, la Tunnelbana è un’immensa galleria d’arte tra sculture, mosaici, quadri e istallazioni granitiche. Ogni fermata ospita opere realizzate da artisti che hanno interpretato e raccontato la storia della città, ognuno con il proprio stile. Questa è T-Centralen, una delle fermate più belle di tutta la rete metropolitana: una caverna istoriata che lascia davvero senza fiato.

3. Olaias – Lisbona, Portogallo

Metro Olaias Lisbona
Olaias – Lisbona

Quella di Olaias è una fermata variopinta e un po’ folle: una foresta di vetrate e colonne di metallo, che la sera si illumina di mille colori vivaci. La stazione è stata interamente concepita dall’architetto Tomas Taveira, che l’ha voluta geometrica e coloratissima: vero e proprio esempio di arte contemporanea che mette il buonumore.

4. Candidplatz U-Banhof – Monaco di Baviera, Germania

U-Banhof Munich
Candidplatz U-Banhof – Monaco di Baviera

Questa fermata della Metropolitana di Monaco di Baviera porta il nome di “Candid” Peter de Witte, pittore fiammingo rinascimentale: fedele alla sua vocazione artistica, è stata inaugurata nel 1997 e i suoi soffitti, le sue pareti e le sue colonne sono completamente ricoperti da colori che sfumano gli uni con gli altri in un bell’effetto arcobaleno. Psichedelica.

5. Drassanes – Barcellona, Spagna

Drassanes - Barcellona
Drassanes – Barcellona

Una fermata che sembra uscita da un film di Stanley Kubrick (avete presente 2001 Odissea nello spazio?) completamente reinventata dallo studio ON-A Arquitectura. La stazione di Drassanes è oggi un capolavoro di linee futuristiche, forme plastiche e punti di fuga plastici.

6. Burj Khalifa / Dubai Mall Station – Dubai, Emirati Arabi

Burj Khalifa / Dubai Mall Station
Dubai Mall Station – Dubai

Gigantesca, spettacolare e modernissima, Burj Khalifa Dubai sfoggia un’architettura magniloquente e over the top, in pieno stile Dubai. La stazione collega, mediante un infinito corridoio di 800 metri, l’edificio più alto del mondo – il Burj Khalifa – con il Dubai Mall, da cui la stazione prende il nome.

7. Komsomolskaya – Mosca, Russia

Komsomolskaya Mosca
Komsomolskaya – Mosca

La storica stazione della metro di Komsomolskaya a Mosca è il fiore all’occhiello della Koltsevaya Line. Iconico incanto di stucchi, colonne e candelabri degni di un palazzo reale, la stazione è stata costruita in pompa magna nel 1952 per celebrare patriotticamente la storia della Russia e il grande futuro della nazione. Elegante e magnifica.

8. Iidabashi – Tokyo, Giappone

Iidabashi - Tokyo, Giappone
Iidabashi – Tokyo

Completata nel 2000, la stazione metro di Iidabashi a Tokyo è uno scintillante capolavoro di cristallo e metallo anodizzato. Tutta sui toni del verde acido e dell’argento, è stata interamente concepita dall’architetto Makoto Watanabe, che l’ha voluta proprio così: vibrante, fluorescente e in continuo movimento. Proprio come i pannelli metallici che ha sistemato al suo ingresso, rendendola sorprendente già a livello strada.

9. Formosa Boulevard – Kaohsiung, Taiwan

Kaohsiung, Taiwan
Formosa Boulevard – Kaohsiung

La stazione della metropolitana di Formosa Boulevard a Kaohsiung lascia senza fiato soprattutto di notte, quando i suoi pilastri al neon si illuminano. Il Dome of Light è davvero uno spettacolo imponente: misura 30 metri per 660 metri quadrati ed è completamente illustrata con storie tratte dai 4 elementi, acqua, terra, luce e fuoco.

10. Bund Sightseeing Tunnel – Shanghai, Cina

Bund Sightseeing Tunnel - Shanghai, Cina
Bund Sightseeing Tunnel – Shanghai

Con i suoi 700 metri di lunghezza, il Bund Sightseeing è il primo del suo genere in Cina. Il tunnel non è solo coloratissimo: le sue carrozze sono trasparenti, il che consente ai passeggeri di godersi uno spettacolo variopinto a tutta velocità. Lo spettacolo è completato da sistema acustico sincronizzato, per un’esperienza underground davvero a tutto tondo. Da wow!

 

Photo Credits: 1.cityglance.com 2.boldmagazine.ca 3.records.vn 4.mapio.cz 5 on-a.es 6.deasypenner.com 7.weheart.moscow 8.openbuildings.com 9.cdn.kickvick.com 10.discoverbeijingtours.com

di Elisa Chisana Hoshi