Le nostre imperfezioni ci rendono più affascinanti

 

Di solito nascondiamo le nostre imperfezioni, le celiamo al nostro partner, perché pensiamo siano il nostro punto debole. E’ invece è proprio nelle imperfezioni che si nasconde il nostro fascino più profondo. Ne è convinto il 95% dei single, un dato importante su cui Meetic ha sviluppato il nuovo spot TV, lanciando la campagna #LoveYourImperfections, battezzata da due testimonial d’eccezione Martina Stella e Giorgio Pasotti.

coppia-amore (1)
Le nostre imperfezioni ci rendono unici!

Chi ama svelare le proprie imperfezioni? Forse nessuno. Le imperfezioni sono spesso un tabù che si tende a nascondere, soprattutto quando si entra in contatto con gli altri. Però si sa: nessuno è perfetto ed è solo essendo sé stessi che si possono conoscere nuove persone come ritiene l’81% dei single italiani secondo l’Indagine LoveGeist 2015.

coppia-bacio
I single trovano le imperfezioni affascinanti!

Secondo la ricerca LoveGeist di Meetic, il 20% dei single tende a nascondere le proprie piccole imperfezioni per apparire perfetto durante il primo appuntamento. Un momento che viene vissuto con stress nella preoccupazione di dover controllare tutti quei piccoli comportamenti imperfetti che potrebbero pregiudicarne la buona riuscita. Eccessiva sensibilità (37%), gelosia (26%) e impulsività (24%), sono le imperfezioni più “scomode” che i single italiani preferirebbero non mostrare a un potenziale partner, anche se in realtà per il 95% dei single considera le imperfezioni una fonte di fascino che rende unico l’altro. In particolare gelosia e impulsività sono caratteristiche che accendono la scintilla anche fuori dai confini, attraendo i nostri cugini spagnoli.

Per l’81% degli intervistati è infatti importante essere se stessi perché sono proprio le imperfezioni a contribuire al successo del primo incontro. Nella top 5 delle imperfezioni più amate dagli italiani al primo posto l’essere esuberanti (56%), seguito dal parlare molto (39%), essere un nottambulo (37%), arrossire nei momenti di imbarazzo (33%) ed essere sensibili (31%).

meetic
Se non ami le tue imperfezioni, qualcun altro lo farà al posto tuo

In questo scenario Meetic, il servizio d’incontri più raccomandato da oltre il 20% dei single italiani (Fonte: TNS, Novembre 2014 18-65 anni), promuove #LoveYourImperfections, iniziativa ambiziosa che ha l’obiettivo di capovolgere i codici di seduzione e rompere gli ideali di perfezione a cui tutti tendono, sostenendo che sono le piccole imperfezioni caratteriali e comportamentali a rendere la propria personalità unica e affascinante. “Se non ami le tue imperfezioni, qualcun altro lo farà al posto tuo” è il claim della campagna sulle reti televisive italiane dal prossimo 5 luglio con cui Meetic vuole invitare ogni single a dire “#LoveYourImperfections”, raccontando la propria interpretazione direttamente sui profili social e durante gli Eventi Meetic.

Stella  & Pasotti _ Meetic _ LoveYourImperfections (3)
Martina Stella e Giorgio Pasotti per Meetic

Testimonial d’eccezione sono Martina Stella e Giorgio Pasotti.

L’errore da non commettere mai al primo appuntamento è presentarsi diversamente da quello che si è. Amo le persone sincere, trasparenti e soprattutto chi ha il coraggio di essere sé stesso. Io sono molto impulsiva ma per chi mi è vicino questo è sempre stato un punto di forza della mia personalità”.

stella-pasotti
Martina Stella e Giorgio Pasotti entusiasti della campagna

Queste le parole di Martina Stella, mentre Giorgio Pasotti aggiunge:

Nel bene e nel male le imperfezioni ci rendono unici e quello che può sembrare apparentemente un difetto in realtà può rivelarsi un pregio come la mia indecisione che da sempre mi accompagna, anche se rimane imperdonabile disdire all’ultimo un appuntamento”.

di Redazione