L’Ora Solare 2016 sta per tornare, tutte le cose che dovete sapere

 

Ci siamo: sta per tornare l’ora solare 2016. Quest’anno dovremo spostare le lancette dell’orologio un’ora indietro nella notte fra il 29 e il 30 ottobre. Quello che dovremo fare è semplice: alle 3 di notte, spostiamo gli orologi alle 2 (io di solito lo faccio la sera prima, se no poi mi scordo). L’ora solare è bella perché si dorme un’ora di più quella notte, cosa che non fa mai male. Peggio ci va con l’ora legale nella quale dobbiamo spostare le lancette in avanti di un’ora, perdendo così una preziosissima ora di sonno. Oltre al fatto che con l’ora solare farà buio prima (tristezza assoluta), ci sono altre curiosità da sapere.

Lancette indietro di un'ora per l'ora solare
Lancette indietro di un’ora per l’ora solare

Qui trovate qualche curiosità sull’ora solare e legale:

1) quest’anno si festeggiano i 100 anni dell’ora solare e legale: è stata istituita nel 1916

2) alcuni studi ritengono che il cambio dell’ora aumenti l’incidenza di infarti e ictus: gli esperti consigliano di evitare stress, di non bere caffeina o stimolanti subito prima di andare a dormire, di non usare tablet o computer subito prima di andare a dormire perché aumentano l’impegno mentale rendendo difficile prendere sonno, consumare più frutta, verdura e latticini la sera per non appesantire la digestione

3) provoca disturbi del sonno: nei giorni successivi aspettatevi una maggior frequenza di risvegli notturni e un’aumentata difficoltà ad alzarsi al mattino (ancora di più?). Per ovviare a questo disagio, gli esperti consigliano di non usare né cuscini troppo alti per non stressare la cervicale né cuscini troppo bassi perché si provoca una compressione della colonna vertebrale con irrigidimento della muscolatura

4) crea più problemi a chi va a letto presto: anche qui gli esperti consigliano di mantenere il più possibile le abitudini, senza farsi prendere dal desiderio di dormire più a lungo e poltrire a letto. Meglio anche non fare esercizio fisico intenso prima di andare a dormire, ma prediligere Yoga e stretching per favorire il sonno

5) cani e gatti dopo i primi giorni tendono ad abituarsi al nuovo cambio dell’ora, ma qualcuno persiste nel seguire l’intensità luminosa dell’esterno, indipendentemente da ora solare e ora legale

6) la maggior parte degli italiani vorrebbe abolire l’ora solare: questo perché in questo modo si avrebbe un’ora di luce di più alla sera. Ma non considerano che così facendo al mattino sarebbe più buio, causando problemi a chi si alza presto per andare a lavorare o a scuola

Foto: Wikimedia

di Laura Seri