Matteo Renzi, la gaffe social su un disabile non è passata inosservata

 

Brutto scivolone social per Matteo Renzi o, meglio, per lo staff che gestisce le sue pagine sui social network, se non lo fa lui direttamente. Tutto è accaduto dopo una visita fatta ad Alessandria: all’improvviso appare un post, accompagnato da alcune fotografie della sua visita, ma nel testo compare una frase che forse era solo un suggerimento e non doveva assolutamente essere pubblicata. “Tutte, tranne il disabile su Facebook“: una gaffe davvero pessima!

Se becco chi l'ha scritto!
Se becco chi l’ha scritto!

Il post è apparso su Facebook e poi è stato prontamente cancellato quando è stato scoperto il fattaccio. Peccato che non è sfuggito assolutamente a Selvaggia Lucarelli che, avendolo notato, ha condiviso lo screenshot sul suo profilo Facebook:

gaffe-matteo-renzi
Che gaffe!

Il segretario particolare di Matteo Renzi, Franco Bellacci, ha risposto su Facebook:

Sono stato io a dare indicazione di non mettere la foto scattata ad Alessandria con il disabile sulla pagina di Matteo Renzi. È una bella foto, ma temevo le solite accuse di strumentalizzare la disabilità. Tutte le volte che Matteo posta foto con disabile i commenti sono in maggioranza contrari accusandolo di strumentalizzare. Tutto qui“.

Gira la ruota, gira la ruota…

di Redazione