Mini weekend in Italia a Livigno

 

Siamo in Lombardia, per la precisione a Livigno, in provincia di Sondrio, una delle piccole perle che la nostra Penisola custodisce. Il luogo ideale per fare lunghe escursioni, trekking, ma soprattutto sci di fondo. Infatti, nella località alpina, a 1800 metri dal livello del mare, ci sono tantissime attività da fare, dallo snowboarding allo shopping di lusso.
Il paesino è veramente piccolo, conta solo 5600 persone, ma vive quasi totalmente di turismo. Tra le manifestazioni organizzate durante l’anno da non perdere ci sono i mercatini di Natale e la Pedaleda. Per un mini-weekend potreste anche optare per una visita alle famose Terme di Bormio, uno stabilimento termale unico per gli amanti del benessere e per chi vuole godersi una vacanza in totale relax. A Livigno le piste di sci sono attive per quasi 6 mesi all’anno, da novembre a maggio gli impianti sono dotati di ogni comfort per offrivi esperienze indimenticabili.

livigno_copertina1
Livigno

1. Il Piccolo Tibet italiano: dove sciare a Livigno

Principianti, esperti, mai stati sulla neve? Livigno offre piste e percorsi giusti per chiunque voglia sciare divertendosi e godendo del magnifico spettacolo delle Alpi italiane. Una soluzione molto pratica e utile, soprattutto per le famiglie, è l’acquisto degli Skipass, le cui tariffe potete consultare qui, una tessera per l’accesso a tutti gli impianti di risalita, con validità sia giornaliera, settimanale o stagionale. La Ski Area di Livigno è costituita da 115km di piste disposte su 5 versanti sciabili e 30 impianti di risalita. L’attrezzatura può essere noleggiata sul luogo e, se non avete dimestichezza con le piste da sci, potete chiedere in qualsiasi momento l’aiuto dei maestri dell’Associazione Skipass.

2. Il paradiso degli Snowboarders

livigno_1
Sciare a Livigno e non solo

Piste così ampie e superfici sciabili sono un vero paradiso per gli appassionati di snowboard. Livigno garantisce diverse proposte: lezioni private e collettive di snowboard in compagnia degli istruttori delle scuole più famose.

3. Pizzoccheri e Sciatt: la tradizione valtellinese a tavola

image56
Pizzoccheri e Sciatt

Rimarrete esterrefatti dalla bontà degli Sciatt, piccole frittelle di grano saraceno con un cuore di formaggio filante. Il nome viene utilizzato nel dialetto valtellinese per indicare i rospi, ma non c’è nessuna attinenza con il gusto dei croccanti Sciatt. Ma non è finita qui. La vostra visita a Livigno non può fare a meno di un pranzo a base di pizzoccheri, una pasta di grano saraceno accompagnata da formaggio, verza, burro e salvia.

4. Escursione e cena tipica in baita con le Fat Bike

#FatBikeLivigno: questo è il nome del progetto che propone escursioni avventurose nello straordinario territorio delle valli valtellinesi. Le Fat Bike non sono altro che delle biciclette attrezzate per poter pedalare sulla neve. Qui ci sono tutte le proposte.

5. Freeski con i cavalieri Nine Knights

L’anno scorso la Ski Area Mottolino di Livigno ha ospitato lo spettacolo di freestyle dei Nine Knights, con i freeskier più forti al mondo che saltano su strutture multifunzionali e raggiungono addirittura record mondiali, con salti mortali di ben 55 metri di altezza.

6. Via allo shopping pazzo: la zona extra doganale

A Livigno vige un regime fiscale particolare, poiché considerata zona extra doganale. Quindi, tabacchi, alcolici, articoli tecnologici, negozi di abbigliamento, hanno tutti prezzi agevolati e sconti incredibili. Tra una pista e un’escursione, perché non dedicare del tempo a del buon e sano shopping?

di Valentina Varlese