Montenegro: un viaggio on the road

 

Il Montenegro si affaccia sul Mare Adriatico, confinando con Serbia, Albania, Croazia e Bosnia-Erzegovina.
Questo gioiello del Mediterraneo, segnato da un passato di guerre e occupazioni, è diventato negli ultimi anni una destinazione turistica sempre più ricercata e visitata.
Con il suo ventaglio di paesaggi, Montenegro offre infatti un’ampia scelta di attrazioni e attività: dalle escursioni in montagna alla pesca sul lago, fino al relax e lo svago della spiaggia.
Accanto ai paesaggi naturalistici, vi sono numerosi siti storici da visitare, tra cui monasteri, chiese e antichi edifici, che sono infatti parte integrante della ricchezza del patrimonio montenegrino.

Se non volete perdere l’occasione di visitare i luoghi fantastici che il Montenegro ha da offrirvi, affittate una macchina, che certamente rappresenta il mezzo di trasporto più rapido ed efficiente per spostarvi e arrivare alle mete di interesse.

Scopriamo ora quali sono le località e le soste che non dovete assolutamente perdere durante il vostro viaggio on the road!

Baia di Kotor

The-Bay-Area
Baia di Kotor

La baia di Kotor è una delle zone più belle del Montenegro, non a caso è stata inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. La città è molto caratteristica: possiede un ricco centro urbano caratterizzato da chiese medioevali, come San Luca, Sant’Anna e Santa Maria e una meravigliosa cattedrale, San Trifone. La città si specchia nelle Bocche di Cattaro, una bellezza naturale unica, che ricorda molto i fiordi norvegesi.

Vi consiglio un’escursione nei suoi parchi naturali, dove incontrerete numerose varietà di piante e alberi.

Non molto lontano da qui, troverete la spiaggia di Morinj, una spiaggia di sabbia e ciottoli, adatta sia alle famiglie che ai giovani.

Villaggio di Perast

Пераст1
L’ isola di San Giorgio e l’ isola dello Scalpello

Questo caratteristico villaggio di marinai e pescatori ha un fascino molto particolare. Vi consiglio di visitare il Museo della città di Perast, dove troverete oggetti legati al passato di questa cittadina, che un tempo ospitava ricche famiglie di navigatori.
Mentre siete qui, non perdetevi l’escursione alle isole che si trovano di fronte il villaggio: San Giorgio, che ospita un’abbazia benedettina del 1966, e l’isola dello Scalpello, dove sorge il santuario della Madonna dello Scalpello eretto nel secolo XVII.
L’isola dello Scalpello è l’unica isola artificiale del Mare Adriatico.

Sveti Stefan

svetistefan
L’ isola di Sveti Stefan

Un tempo su questa isoletta sorgeva un villaggio fortificato che offriva rifugio agli abitanti della zona dalle incursioni dei turchi e dei pirati. Oggi è diventato un bellissimo resort per ricconi russi, che purtroppo non è visitabile.
Vale comunque la pena arrivare fin qui e godere della vista mozzafiato dalla costa.

Lago di Skadar

Lago_Skadar,_Montenegro,_2014-04-14,_DD_01
Lago di Skadar

Per chi volesse immergersi nella natura a 360 gradi, assicuratevi di fare una sosta al parco di Skadar.
Qui troverete paesaggi naturali impressionanti e una particolare varietà di flora e fauna.
E’ il luogo perfetto per chi desidera un po’ di pace e tranquillità.
Al centro del parco troverete il lago Skadar, un lago dal grande fascino, ricco di pesci e uccelli marini.

Monastero di Ostrog

montenegro-2
Monastero di Ostrog

Uno dei più grandi e conosciuti del paese.

Il monastero di Ostrog è incastonato tra le rocce delle montagne di Danilovgrad: ogni anno i pellegrini raggiungono questo luogo sacro da tutto il mondo per visitare il complesso e le due chiesette a esso annesse.

Non è molto facile raggiungerlo, soprattutto per la qualità delle strade, ma vale davvero la pena visitarlo.

Parco Nazionale di Durmitor

15157188702_2d756eb467_k
Lago Nero

Questo parco presenta paesaggi suggestivi ed è stato riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio naturale dell’Umanità.
Un’oasi naturale, ideale per passeggiate ed escursioni in bicicletta.
Il Lago Nero è sicuramente uno dei più belli laghi glaciali, che costellano questo parco.

Canyon del fiume Tara

p010-large
Zipline lungo il canyon

Sempre all’interno del Parco Nazionale del Durmitor si trova il fiume Tara, il canyon più lungo d’Europa.
Se siete appassionati di rafting potrete seguire il percorso del fiume e ammirare le sue meravigliose cascate. Sicuramente un’esperienza unica e indimenticabile è la zipline che attraversa il canyon.

Informazioni utili

Dall’Italia, potete arrivare a Montenegro prendendo un volo diretto per Tivat oppure per la capitale, Podgorica.

In alternativa, è possibile prendere un traghetto, che parte da Bari o da Ancona.

Se volete affittare la macchina, date un’occhiata a questo sito, per consultare prezzi e disponibilità.

di Rory