Natale a New York: guida pratica per una vacanza low cost

 

New York attrae tutti, non ci sono dubbi. La modernità, i grattacieli, l’essere nel cuore delle mode, le storie cinematografiche che ne hanno costruito il mito, tutto gira a suo favore rendendo questa città una destinazione ideale per una vacanza, soprattutto a Natale… e questo nonostante il clima tutt’altro che piacevole di questo periodo.

Un Natale a New York sembra veramente prendere un sapore diverso tra fiocchi di neve, vetrine addobbate a festa, insegne al neon e traffico. Ma chi è appassionato di questa città sa bene quanto essa sia anche poco economica e non proprio la destinazione giusta per chi cerca una vacanza low cost.
Cosa fare allora se il sogno della vostra vita è quello di un Natale a New York? Rinunciare? Assolutamente no!

Basta organizzarsi in anticipo e documentarsi bene su zone, hotel, locali: la città ha una così vasta offerta turistica che basta spulciare ben bene per guadagnarsi una vacanza molto più abbordabile di quanto si pensasse.

Dove dormire a New York a Natale

Natale a New York
Le decorazioni natalizie di New York

In genere tutti si buttano a capofitto alla ricerca di un hotel a Manhattan. Il problema è che anche scendendo di categoria i prezzi non si muovono molto… anzi fate molta attenzione, a volte le soluzioni più economiche hanno bagni condivisi e questo per molti potrebbe essere un problema.

Spostando giorni, confrontando diverse partenze e via dicendo, si finisce sempre per stare sopra i 100€ a notte e questa per un soggiorno un po’ più lungo (dato che chi parte per New York sta dai 5 giorni in su, spesso anche oltre i 10) può essere una base di partenza decisamente poco low cost.

Anche se decideste di passare agli appartamenti non troverete prezzi considerevolmente più bassi. Ecco allora un consiglio: nonostante possa apparire più scomodo perché vi trovereste al di fuori di Manhattan, considerate la zona di Brooklin. Studiando bene la mappa dei mezzi troverete sicuramente un’area meglio collegata con le linee di metro che si dirigono verso Manhattan ed ecco che vi ritroverete a fare spostamenti decisamente semplici anche se lievemente più lunghi.

La scelta della sistemazione è sicuramente un qualcosa di soggettivo, comunque se proprio non volete seguire questo consiglio, cercate di ampliare la vostra ricerca in zone più distanti dal cuore della città turistica con l’unica accortezza di trovare qualcosa di ben collegato con la metropolitana.

Mangiare a New York a Natale

Natale a New York
Uno dei tanti chioschi di hot dog di New York

Semplice da consigliare dato che a New York si mangia tutto e ovunque. Soprattutto lo street food di New York è decisamente famoso e vi permetterà di pranzare e fare colazione senza spendere uno sproposito. Per la sera cercate qualche locale lontano dalla folla: basta spostarsi un pochino dalle vie principali per trovare fantastiche sorprese.

I prezzi variano dal più basso a quello più costoso e naturalmente potete mangiare dall’italiano, dal francese, dal messicano, dall’indiano o dall’apprezzatissimo giapponese. Pensate che potreste anche provare una catena di ristoranti giapponesi specializzati in grigliate con una griglia per ogni tavolo… carino no? Cercate uno dei Gyu Kaku New York.

Ammirare gli addobbi di Natale di New York

Natale a New York
Gli addobbi di fronte al rockefeller center

In molti apprezzano le vetrine dei negozi, le luminarie da mille e una notte, le grandi strade con decorazioni possenti, altri invece adorano  il Natale più intimo di alcune zone della città. Un esempio? Sicuramente può essere quello delle strade alberate del West Village e di alcuni dei suoi vecchi palazzi elegantemente decorati con luci e fiocchi rossi.

Pattinare sul ghiaccio a Natale a New York

Natale a New York
La pista del Rockfeller Center

Il freddo non vi farà venire voglia di mettervi su una lastra di ghiaccio, ma c’è da dire che un po’ di movimento potrebbe essere la giusta via per superare le temperature invernali di New York.

Le più importanti e frequentate piste di pattinaggio di New York sono sicuramente la Trump Wollman Skating Rink a sud di Central Park o la pista del Rockfeller Center, ma potreste trovarvi meglio in un posto meno affollato come la Trump Lasker Skating Rink di Harlem.

di Agnese.C