Natale, cosa regalare alle persone poco simpatiche

 

Questo è un articolo di pura perfidia, che non rispetterà la tradizionale bontà che contraddistingue le feste natalizie. Purtroppo a Natale capita spesso di dover far regali anche a persone antipatiche: ci sono parenti, amici e conoscenti a cui non si può fare a meno di fare un regalo per Natale, anche quando in realtà vorremmo solo che sparissero dalla faccia della Terra. Ecco dunque alcune idee regalo per persone antipatiche che trasmettano loro tutto l’amore (traduci: odio) che proviamo nei loro confronti:

1) il capo: in pochi possiamo vantarci di avere un capo degno di rispetto, per tutti coloro che non si trovano in questa idilliaca situazione, potrebbe essere utile regalare un buono massaggio rilassante alla spa per sottolineare come abbia bisogno di rilassarsi ogni tanto. Oppure il cd Life in Cartoon Motion di Mika, sottolineando di ascoltare il brano dal titolo Relax, Take it Easy. A buon intenditore…

Consegnate sempre il regalo sorridendo (e aspettate di vedere l'espressione orripilata)
Consegnate sempre il regalo sorridendo (e aspettate di vedere l’espressione orripilata)

2) la suocera: non ci si può esimere dal fare un regalo alla suocera. Suggerirei un regalo tecnologico, molto tecnologico, qualcosa che non sia assolutamente in grado di usare e che le produca una bella ulcera gastrica. Perché non un cellulare nuovo, buttando via preventivamente il vecchio Nokia che era l’unico capace di usare, con una bella foto di voi col suo adorato figlio che campeggia nella home? Non sarà mai in grado di toglierla

3) il nipote pestifero: tutti noi in famiglia abbiamo un nipote insopportabile. Può fare i capricci, essere un saputello, una primadonna, poco importa: quando lo guardate vi chiedete sempre perché i suoi genitori si siano riprodotti. Fate così: procuratevi dei tappi, guardate quale siano le tendenze fra i giovanissimi come regali di Natale e ignoratele. Andate in un negozio di cianfrusaglie e regalategli il peggior giocattolo tarocco che riuscite a trovare. Poi mettetevi i tappi per le orecchie e porgetegli il dono: auguri di Buon Natale! Alternativa: prendete un gioco minuscolo e nascondetelo in una scatola enorme. Vedrai che delusione sul suo visino

4) la cognata: per quella simpatica cognata che non fa altro che punzecchiarti per tutto il tempo, che ha sempre il figlio migliore del tuo, che fa sempre le cose nel modo giusto, cerchiamo di ridimensionarla un po’ e di farle capire che è umana come tutti gli altri. Con un bel paio di ciabatte di stoffa. O uno strofinaccio da cucina, possibilmente con il disegno più trash che siete riuscite a trovare

5) l’amica non del cuore: prima di tutto considerata una cosa. Se questa amica non la sopportate, perché farle un regalo? Se proprio non potete farne a meno, potete regalarle qualcosa di estremamente pacchiano (a meno che non le piaccia proprio quel genere lì), tipo un portacenere di cristallo finto pesantissimo o un cuscino trash con gli auguri di Buon Natale o dei trucchi tarocchi non di marca, qualcosa che dimostri cosa pensiate della sua finta amicizia

Foto: FlickrFlickr

di Laura Seri