No agli sprechi a Natale e Capodanno: ecco utili consigli per voi

A Natale e Capodanno gli sprechi sono in agguato. Sappiamo che in cucina sprechiamo ogni giorno tonnellate di cibo: tra cose che scadono, avanzi buttati, cibo non recuperato a dovere… E questo succede in casa, figuratevi nei ristoranti! Come fare per evitare di sprecare troppo cibo in occasione delle feste di fine anno?  Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi ci dà utili consigli per evitare di sprecare cibo e soldi, che non va mai bene!

Non esagerate con le scorte!
Non esagerate con le scorte!

Secondo i dati raccolti dalla Fipe in collaborazione con Format Research, 5,6 milioni di italiani – pari all’11% della popolazione, trascorreranno il pranzo di Natale con amici e/o parenti presso ristoranti, trattorie e altri locali pubblici, mentre a Capodanno saranno circa 7,5 milioni – pari al 14,7% della popolazione totale, coloro che aspetteranno lo scoccare della mezzanotte in un ristorante o in un altro locale pubblico. Marcello Fiore, direttore generale della Fipe, che ha fortemente sostenuto la legge anti spreco, spiega i comportamenti virtuosi da seguire:

– Scegliere prodotti di stagione
– Acquistare materie prime che potremo riutilizzare anche nei giorni successivi alle feste
– Preparare il cibo nelle giuste quantità
– Evitare di sovraccaricare il frigo e la dispensa con scorte inutili se la data di scadenza è vicina
– I ristoratori dovremmo facilitare i clienti nel portare a casa gli alimenti e le bevande ordinate e non completamene consumate
– Le doggy bag possono essere un ottimo strumento contro lo spreco

di Redazione