Non riesci a ordinare casa? Impara questi 4 trucchi

 

Ordinare casa non dipende solo dal nostro modo “fisico” di mettere a posto le cose, ma soprattutto da una specifica forma mentis che si basa su 4 strategie. Vediamole una ad una.

1 Strategia del pallone

Secondo questa regola si può eliminare tutto ciò che non ci serve o che non viene più usato e se è più piccolo di un pallone da basket.

2 La regola del frigorifero

Questa regola si basa sul principio dei comparti e serve per fare l’ordine più impegnativo, quello del cambio armadio ad esempio. Dobbiamo sempre pensare a come sistemiamo le cose nel frigorifero, ovvero cerchiamo di tenere sotto controllo ogni alimento che si trova all’interno.

Allo stesso modo, tutto quello che usiamo più spesso dovrà essere facilmente raggiungibile nell’armadio. Dobbiamo anche sistemare le cose per scomparti: come il cassetto di frutta e verdura nel frigo, nell’armadio avremo quello di intimo e calzini.

Ordinare in casa
Ordinare in casa

3 La regola delle 4 cose

Questa strategia prevede che si stilino due liste: una generale, dove appuntare tutto per riordinare casa. La seconda  è quella delle 4 cose su cui concentrarci finchè non le abbiamo portate a termine, per poi passare alle successive 4.

4 La regola del colore

Si può applicare questa strategia basata sul colore ad ogni categoria di cose che abbiamo in casa. Prima ordini per colore e poi scarti tutto ciò che è in eccesso.

5 La strategia dell’uno dentro e tre fuori

Il concetto è semplicissimo: se compri 1 cosa, buttane via 3 della stessa categoria. E’ una strategia utile ad esempio per i giochi dei bambini e i vestiti. Acquisti una maglietta o una macchinina nuove, ne butti via tre.

di Marianna Feo