Occhio stanotte all’eclissi totale: la luna sarà rossa

 

Questa notte non si dorme. Sarà la grande notte dell’eclissi lunare, la notte della grande luna rossa, uno spettacolo che, secondo gli esperti, sarà il più bello degli ultimi 30 anni: l’eclissi avrà inizio intorno alle ore 2 e terminerà poco dopo le ore 7, giusto in tempo per fare colazione, svegliare i bambini e andare al lavoro, magari non proprio riposati se non abbiamo dormito tutta la notte per ammirare lo spettacolo dell’eclissi totale di Luna.

eclissi-di-luna1
L’eclissi di luna del 2011

Ma cosa accadrà? La Luna entrerà nel cono d’ombra che proietterà la Terra passando davanti al sole, oscurandola completamente. La luna non verrà oscurata del tutto, ma assumerà un colore rossastro davvero molto particolare. La fase della totalità inizierà alle 4.11 di lunedì 28 settembre e durerà per un’ora un quarto, prima di far iniziare la fase “calante” dell’eclissi.

eclissi-di-luna3
La luna diventerà rossa

L’ultima luna rossa vista dall’Italia risale al 15 giugno 2011: ma quest’anno, dal momento che la Luna si troverà nel suo punto più vicino alla Terra, ci sembrerà anche più grande (con una percentuale in più del 14%…).

L’eclissi sarà perfettamente visibile dal’Europa e dagli Stati Uniti: e spostando lo sguardo verso est, nelle ore dell’alba, verso la costellazione del Leone, potremo anche ammirare Marte.

eclissi-di-luna2
L’eclissi sarà totale

Da dove vederla? Da casa, ma anche in qualche planetario (magari prendendo ferie il giorno dopo!). Ad esempio al Planetarium Alto Adige di San Valentino in Campo (BZ) ci saranno guide speciali per l’occasione e telescopi puntati verso il cielo, per un evento che esperti e appassionati attendono da quasi 8 anni.

Senza muovervi da casa, invece, potrete seguire l’evento sul sito degli astrofili o dell’Inaf.

di Redazione