Oggi 30 giugno si vive un secondo in più

 

Oggi la nostra giornata durerà un secondo in più. Non affronteremo questo martedì 30 giugno nelle solite 24 ore, ma lo affronteremo in 24 ore più un secondo: questa notte, infatti, agli orologi atomici di tutto il mondo verrà aggiunto un secondo detto “intercalare“, in questo modo riusciremo ad adattare l’ora ufficiale alla rotazione terrestre: una correzione indispensabile e necessaria, perché il tempo come lo calcoliamo noi è più regolare della rotazione della terra stessa.

orologio (2)
La giornata di oggi dura 24 ore più un secondo!

La terra quando ruota rallenta un po’ e per questo motivo è stato deciso di aggiustare in questo modo l’orario, dotando alcune giornate di qualche secondo in più: di fatto oggi vivremo un pochino di più, cosa che accade ogni 18 mesi dal 1972. L’ultima volta è stata nel 2012, quando il leap second diede non pochi problemi a internet e ad alcuni servizi, offline per diverso tempo.

Questa volta, però, non dovrebbero esserci disagi, perché visti i problemi degli ultimi tempi, tutte le più grandi aziende hi tech hanno cercato di aggiustare l’inconveniente.

Occhio, dunque, a partire dalla mezzanotte di oggi: se doveste notare qualcosa di strano, potrebbe essere proprio colpa di quel piccolo secondo in più…

di Redazione