Oggi è la Giornata Mondiale della Biodiversità

 

Oggi è la Giornata Mondiale della Biodiversità, un giorno per riflettere sullo stato di salute di flora e sauna della nostra amata Terra. Purtroppo, però, i dati resi noti non sono incoraggianti: se a livello globale si rischia la sesta estinzione di massa nella storia del nostro pianeta, provocata dal cambiamento climatico, dall’inquinamento e dalla scomparsa delle foreste, dall’altro sono molte le specie a rischio.

Giornata Mondiale della Biodiversità
Giornata Mondiale della Biodiversità

Secondo i dati resi noti, se il riscaldamento della terra supererà i 5 gradi, la maggior parte delle specie di alberi sparirà. Minacciate le foreste tropicali, che ogni anno perdono 13 milioni di ettari, ma a rischio anche altri habitat del nostro pianeta, come le barriere coralline, che secondo le previsioni potrebbero scomparire nel 2050.

In Europa il 60% delle specie e il 77% degli habitat sono a rischio, mentre in Italia, da quanto leggiamo nel rapporto Biodiversità a rischio del 2015 di Legambiente, un quinto delle specie è a rischio estinzione. Di 2807 specie italiane di spugne, coralli, squali, razze e coleotteri 596 sono a rischio: peggiora la condizione dei pipistrelli, ma per fortuna migliora quella di stambecchi e camosci.

di Redazione