Oggi è ufficialmente il primo giorno di inverno

Oggi, 21 dicembre, è ufficialmente il primo giorno di inverno ed è anche il giorno più corto dell’anno, con meno ore di luce e più ore di notte. No, il giorno più corto che ci sia non è quello di Santa Lucia, come si credeva un passato, perché la tradizione si rifaceva al vecchio calendario e non a quello che usiamo ormai da secoli. Quindi sì, oggi è davvero il giorno più corto dell’anno: è il primo giorno dei tre mesi invernali e anche il giorno del solstizio d’inverno. E farà freddissimo, sappiatelo!

Il solstizio d’inverno quest’anno cade esattamente alle 17.28 del 21 dicembre, ora italiana, momento in cui inizierà ufficialmente l’inverno astronomico: in questo momento il Sole si troverà alla massima distanza al di sotto dell’equatore celeste, con il minimo arco apparente da sud est a sud ovest. E questo significa in soldoni che avremo meno luce.

Se oggi è il giorno più corto di tutto l’anno, sappiate che da quell’ora in poi il Sole piano piano ricomincerà a salire verso l’equatore celeste, aumentando di fatto le ore di luce che avremo ogni giorno. E’ uno spartiacque, che lentamente ci porta al solstizio d’estate, che celebreremo a giugno del prossimo 2018.

Questa giornata, che per noi segna solo l’inizio dell’inverno, in altre zone del mondo è un vero e proprio momento di celebrazioni e feste: ad esempio in Inghilterra, a Stonehenge, sono molti i visitatori che durante i solstizi d’estate e d’inverno cantano e ballano intorno alle pietre o magari facendo yoga.

In Giappone, invece, i giapponesi sono soliti fare bagni caldi con il succo degli agrumi yuzu, che pare sia un vero e proprio toccasana contro il raffreddore: bisognerebbe provarlo, non credete?

In Austria, invece, a Hollabrunn le persone si vestono da anti Santa Claus, come un demone che è anche una capra, per terrorizzare tutti quanti. Sanno come divertirsi gli amici austriaci!

di Redazione