Oktoberfest 2015: gli oggetti più strani smarriti all’evento

 

La celebre festa della birra che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera si è conclusa lo scorso weekend: sono stati 16 giorni ricchi di celebrazioni e divertimento.
Ma l’ebbrezza e il clima di festa possono avere risvolti imprevisti durante l’Oktoberfest (o Wies’n, come la chiamano i locali): presi dall’entusiasmo, può capitare di decidere di portare con sè oggetti più o meno utili e, soprattutto, di dimenticarseli all’interno degli affollati tendoni. Basti pensare che, solo quest’anno, sono stati ritrovati 2.948 oggetti!

I quartieri generali di STYLIGHT si trovano proprio a Monaco e, come da tradizione, hanno riportato i dettagli per voi all’interno di questa infografica:

Gli oggetti smarriti all’Oktoberfest 2015 – Infografica di Stylight

Ecco la top 3 degli oggetti più strani smarriti nel 2015:

1. Lenzuola del sindacato della polizia.
Non sappiamo perché le lenzuola siano state portate all’Oktoberfest, tuttavia il logo dell’organizzazione potrebbe aiutare a individuare il proprietario.

2. Scopino del water.
Perché portarne uno alla festa? Ma, soprattutto: perché chi l’ha trovato ha sentito il dovere morale di consegnarlo all’ufficio oggetti smarriti? Nel caso il proprietario soffra per la perdita, sappia che la cifra da versare per ritirarlo è di 3 Euro.

3. Pompa d’aria elettrica.
Non sappiamo cosa avesse intenzione di gonfiare il proprietario e, forse, è meglio così.

Ma non è tutto. Tra gli oggetti che sono ancora in attesa di essere reclamati dai proprietari ci sono anche la targa di un’automobile e un costume da clown.
Inoltre quest’anno una donna si è presentata all’ufficio chiedendo del marito.
C’è poi stato un grosso malinteso: un addetto alla ruota panoramica ha ritrovato una sedia a rotelle e ha pensato di portarla all’ufficio oggetti smarriti. Ma non era stata persa! La proprietaria (una signora svizzera) l’aveva lasciata lì per fare un giro sulla ruota panoramica, per l’appunto. Ad oggi, la sedia non è ancora stata ritirata.

Dopo la chiusura ufficiale dell’Oktoberfest, gli oggetti rimanenti vengono portati nell’ufficio situato in Oetztaler Straße 19, a Monaco. Qui è possibile recuperare gli oggetti fino al primo febbraio 2016: dopo questa data quelli rimasti vengono venduti all’asta.

di Eliana Avolio