Pensieri e parole di una bambina all’ estero

Per chi non ci conosce e ancora non ha seguito le nostre storie in video, noi siamo Aurora e Asia. Madre e figlia sono le nostre credenziali. Ci scambiano spesso per sorelle, cosa che non mi dispiace affatto, dopottutto mi regala l’ illusione di apparire ancora una ragazzina nonostante l’ età che avanza.
La nostra avventura inizia a Dublino, in Irlanda, nel maggio del 2009, anno in cui Asia decide di stravolgere completamente la mia vita e portare la mia esperienza all’ estero in una direzione diversa da come l’ avevo immaginata.
Cosa abbiamo in comune?

L’iniziale A dei nostri nomi, intanto per iniziare. Entrambe testarde, socievoli e parecchio casalinghe: ci piace trascorrere del tempo in casa, leggere un libro, giocare a carte, guardare un film. Cosa non abbiamo in comune? Lei è nata nella capitale irlandese, io in quella italiana. Lei sa parlare meglio l’inglese, io, a detta sua, me la cavo meglio con la lingua italiana. In genere non le do facilmente ragione, ma in questo caso, non posso che fare diversamente.

La passione di Asia: leggere

Di recente Asia ha scoperto la passione per la lettura. Ogni piccola moneta che racimola dal suo pocket money viene infatti investita per l’ acquisto di un nuovo libro da leggere. Ha da poco completato la collezione intera di ”Diary of a Wimpy Kid”, che per il momento sembrerebbe trovarsi al podio della sua classifica tra i libri preferiti. Dopo aver letto tutti i libri della raccolta, ha deciso ora di rileggere ogni libro. Il mio compito al momento è quello di scegliere per lei un libro random (come dice lei) dalla nostra libreria.

 

DIARYWIMPY6SET
I diari di un Wimpy Kid

In questa terza puntata della nostra rubrica, Asia condivide questa sua passione per la lettura raccontando una delle favole più popolari al mondo rivisitata qui in chiave moderna. Il messaggio finale del video è rivolto ai pubblico dei più piccini. Per scoprire qual è non dovete far altro che guardare il video che segue.
Buona visione.

 

di Rory