Perché abbiamo paura dei clown?

 

Anche voi avete paura dei clown? Sappiate che non siete i soli a essere letteralmente terrorizzati se vi trovate di fronte a un pagliaccio: siete in buona compagnia. Certo che romanzi e film come It, di Stephen King, non ci hanno aiutato certamente a superare questa fobia, che ultimamente è diventata una vera e propria psicosi in Inghilterra e negli Stati Uniti: tutta colpa di alcuni malintenzionati che, travestiti da pagliaccio, seminano il terrore per le strade. Decine di episodi sono già stati segnalati e in vista di Halloween la paura che il fenomeno esploda è alto. Ma perché abbiamo paura dei clown?

Il mio incubo ricorrente...
Il mio incubo ricorrente…

La paura dei clown ha un nome: è la coulrofobia, è anche difficile a dirsi. E’ il terrore costante, ingiustificato ed esagerato di fronte a chiunque indossi una maschera da pagliaccio. Tra i bambini è comune (e pensare che dovrebbero far ridere i più piccini!), ma talvolta ce la portiamo dientro anche da adulti. Chi ne ha paura sostiene che il terrore riguarda il loro trucco eccessivo, altri lamentano il fatto che non sanno chi si nasconde dietro, mentre alcuni sviluppano la paura dopo una brutta esperienza dal vivo o no con un pagliaccio.

Chi ne soffre, può andare in panico anche vedendo un semplice naso rosso, mentre nei casi meno gravi basta svelare la persona che si cela dietro quella maschera per potersi tranquillizzare. Il problema è che spesso chi ne soffre non riesce a gestire la sua reazione di fronte all’oggetto delle sue paure più profonde: e credetemi, non passa leggendo libri o vedendo film sul tema… Anzi peggiora… Esperienza personale…

di Redazione